Cerca e trova immobili
Allarme bomba all'Istituto delle assicurazioni sociali

BELLINZONAAllarme bomba all'Istituto delle assicurazioni sociali

26.01.24 - 10:04
L'edificio è stato evacuato. Sul posto gli artificieri della polizia.
Lettore Tio.ch / 20 minuti
Fonte red
Allarme bomba all'Istituto delle assicurazioni sociali
L'edificio è stato evacuato. Sul posto gli artificieri della polizia.

BELLINZONA - Attorno alle 9 di questa mattina, 26 gennaio, il palazzo dove ha sede l'Istituto delle assicurazioni sociali (IAS) di Bellinzona è stato evacuato. Il motivo è il ritrovamento di un presunto pacco bomba all'interno dello stabile.

Sul posto sono intervenuti diverse pattuglie della polizia cantonale e gli specialisti in esplosivi che hanno utilizzato un robot artificiere per controllare il pacco sospetto.

Contemporaneamente tutta via Ghiringhelli, la strada in cui ha sede lo IAS, è stata chiusa.

Attacco alle istituzioni - L'allarme bomba scattato questa mattina allo IAS (presunto o reale che sia) è solo l'ultimo attacco alle istituzioni registrato in questi ultimi tempi in Ticino.

Sotto Natale fu infatti inviata una busta sospetta ai servizi centrali della polizia cantonale per la quale venne attivato un imponente dispositivo in Viale Officina. Anche allora lo stabile venne evacuato e la strada sottostante isolata. Due giorni dopo la stessa polizia cantonale comunicò che si era trattato di un falso allarme e che dalle analisi di laboratorio effettuate «la busta non conteneva sostanze nocive per la salute».

Il 30 agosto 2023, invece, la minaccia riguardò addirittura Palazzo delle Orsoline. Una persona, quel giorno, entrò infatti nell'atrio dello stabile proferendo minacce e ingiurie prima di essere arrestato dopo una breve fuga.

Sempre in agosto - il 9 per la precisione - Piazza Governo venne blindata a causa delle minacce telefoniche giunte da un uomo in assistenza. L'uomo è poi stato arrestato il giorno successivo.

 

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

pipppo 4 mesi fa su tio
Gesto di degrado conforme al degrado in cui è decaduto l'IAS

Lukystrike 4 mesi fa su tio
Bè almeno per questo l’Italia è avanti anni luce con lo spid o il cied puoi accedere gratuitamente a tutti gli sportelli pubblici e cercare qualsiasi cosa a tuo nome. Inoltre con la posta certificata PEC PUOI INVIARE email certificati con ricevuta di ritorno lo stesso valore legale di una raccomandata.

Nolema 4 mesi fa su tio
Risposta a Lukystrike
Forza Italia 🤣🤣🤣🤣🤣 Dov'è l'evoluzione ?

Brissago 4 mesi fa su tio
Risposta a Nolema
In merito a questo gesto folle nessuna evoluzione, comunque con lo spid in Italia hanno semplificato e di parecchio tante pratiche, da casa comodamente se hai un PC ed una stampante puoi avere diversi documenti personali senza il bisogno che ti rechi in municipio o nei vari uffici a perdere tempo inutilmente, c'è da dire che qui da noi non ho dovuto mai aspettare più di quel tanto per fare documenti vari,comunque per l'Italia è una bella evoluzione.

John Wayne 4 mesi fa su tio
Questo gesto è da condannare fortemente, ma in Ticino la gente è stufa di essere sommersa dalla burocrazia e attese, abbiamo il numero AVS che è univoco come lo SwissID che potrebbe aprire tutte le porte ai nostri documenti ottenibili in 5 minuti, invece si devono richiedere mille carte che vanno in mille uffici differenti ed IL PROBLEMA é CHE GLI UFFICI NON SI PARLANO e NON VOGLIONO PARLARSI !!!!!! Il mio colega ha scoperto oggi, che non avrà più l'assegno per il figlio perché essendo apprendista ha l'assegno di studio, ma presso lo IAS nessuno l'ha mai informato, ha solo ricevuto la lettera che l'assegno sarà unicamente di 200.- stralciando l'altro figlio. Il Cantone parla tanto di digitalizzazione, ma alla fine si deve ancora fare l'iter cartaceo, per fortuna che hanno assunto qualcuno per utilizzare in modo alquanto bizarro la parola digitalizzazione e chissà con che stipendio mi vien da dire !!!!! P.S. il comune di Lugano questo portale lo ha già ed è funzionante, ma anche in altri cantoni, in Ticino siamo ancora fermi alla 4°-6°-15° revisione per la tassa di circolazione e ci sarà un perché, l'incompetenza della politica che non parla con il Canton GR, VS, BL, JU, VD...... per capire che base di calcolo usano forse?

Suissefarmer 4 mesi fa su tio
io sono in difficoltà, padre di famiglia. causa maggiore, non per pigrizia. capita spesso che se chiedi aiuti, per un motivo o altro se sei nelle condizioni di averlo te lo danno, però capita appunto che una famiglia resta senza soldi per 20- 40 e passa giorni..... fare la fame in svizzera e davvero brutto.. umiliante e una delle parole più appropriate, non so se sia più colpa di chi ci lavora, o del item burocratico oppure entrambe le cose. probabilmente il reddito di base incondizionato risolverebbe la povertà in svizzera, togliendo gran parte di questi uffici e soprattutto una vita abbastanza dignitosa per tutti! reddito dato al 99% della popolazione se non al.100%

Diablo 4 mesi fa su tio
Risposta a Suissefarmer
Suissefarmer, so che é un semplice messaggio, ma ti mando un abbraccio; non mollare.

Sempre io 4 mesi fa su tio
i media dovrebbero fare una trasmissione a tutela delle persone in difficoltà evidenziando anche come vengono umiliati da troppi impiegati che non sono nemmeno qualificati a trattare casi delicati.

Sempre io 4 mesi fa su tio
xx

Raptus 4 mesi fa su tio
Peccato che non c arriveranno mai a carpire il messaggio recondito del gesto

Geni986 4 mesi fa su tio
Nessuno che arrivi a fare una riflessione un po' più profonda? Non riuscite ad andare oltre i soliti battibecchi tra leoni da tastiera sul senso delle parole? Signori, ci sono famiglie in difficoltà, che faticano ad arrivare a fine mese. Padri di famiglia che non sanno più dove sbattere la testa. Sarà forse uno di loro che ha voluto suonare l'ennesimo campanello d'allarme? Magari nel pacco c'è una delle migliaia di storie di famiglie in difficoltà, famiglie svizzere. Che non chiedono nient'altro che vivere dignitosamente in Svizzera. E la Svizzera e il Ticino cosa fanno per loro? Tolgono i sussidi di cassa malati... E quante telefonate frustranti con impiegati a loro volta frustrati. La bomba, quella vera, quella sociale, scoppierà tra non molto... I ricchi devono ridistribuire di più (e molti chiedono di poterlo fare): POLITICA SVEGLIA!!!

Diablo 4 mesi fa su tio
Risposta a Geni986
é esattamente il primo pensiero che ho fatto....che ovviamente sia ben chiaro non giustifica un atto minaccioso.....ma di situazioni particolari ce ne sono in giro ed i media le riportano giornalmente a svariate latitudini, e qua non si é immuni da situazioni purtroppo estreme.

Rigel 4 mesi fa su tio
Risposta a Geni986
I nodi stanno arrivando al pettine. La gente che fa fatica non si lamenta più, disperata passa agli atti. Politica sveglia. La situazione è difficile per troppi. Capisco che non è un prolema di facile soluzione, ma gente, se quello che fate non funziona, non perseverate negli errori, abbiate il coraggio di proposte forti, anche se significa schiacciare i calli a a qualcuno.

Rosso Blu 4 mesi fa su tio
Pausa extra e se un pacco fa questo effetto a questo punto chiamiamo subito gli esperti .

Johnnybravo 4 mesi fa su tio
Risposta a Rosso Blu
Ma se tu dovessi essere scoperto, le conseguenze a livello penale sarebbero pesanti e dovresti anche sostenere tutte le spese relative all'intervento e... legali, parliamo di decine di migliaia di franchi. Quindi, per una pausa extra, non vale davvero la pena, fai prima a a metterti in malattia🤣🤣

Pianeta Terra 4 mesi fa su tio
Ecco dove ho lasciato la schiscetta del pranzo…

#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Risposta a Pianeta Terra
Beota

Facocerorosso 4 mesi fa su tio
Come fanno a dire che un pacco è sospetto ?

#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Risposta a Facocerorosso
Magari un biglietto o un messaggio da chi lo ha inviato?

prophet 4 mesi fa su tio
Risposta a Facocerorosso
senza mittente/indirizzo, depositato magari in un luogo dove non dovrebbe stare. Verifiche standard che ogni luogo pubblico dovrebbe fare. E' inoltre facilmente presumibile che pacchi e lettere in questi uffici vengano consegnati in un unico luogo indipendentemente che la consegna sia fatta dalla posta o da altri corrieri.

Panoramix il Druido 4 mesi fa su tio
Risposta a Facocerorosso
Il pacco recava "scritte minacciose".

John Wayne 4 mesi fa su tio
Pacco ritrovato fuori o consegnato dalla Posta?

#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Quesito molto interessante…

curiuus 4 mesi fa su tio
Oddio, chissà se prenderemo ancora la pensione.... 🤣🤣🤣

#JenaPlinsky 4 mesi fa su tio
Risposta a curiuus
Istituto assicurazioni sociali, cosa c’entra la pensione?

sWiSs_PiRaTe 4 mesi fa su tio
Risposta a #JenaPlinsky
ias comprende cassa compensazione AVS, caro il mio leone da tastiera

Johnnybravo 4 mesi fa su tio
Risposta a #JenaPlinsky
??🙈🙈 L'AVS è una assicurazione sociale 😉

Enri88 4 mesi fa su tio
Risposta a Johnnybravo
se proprio vogliamo fare i "pizzighini" pignoli, l'AVS non é la pensione (o cassa pensione). vedere il principio dei 3 pilastri...si impara a scuola

Andy 82 4 mesi fa su tio
Risposta a sWiSs_PiRaTe
leone da tastiera???ha posto solo una domanda. Probabilmente nn sapeva che anche l'AVS è un assicurazione sociale..le offese gratuite sono da come detto dà lei da "leoni da tastiera "
NOTIZIE PIÙ LETTE