Cerca e trova immobili

CONFINESi ferisce per protesta dopo essere stato respinto al confine

10.09.23 - 21:32
Il ragazzo si è ferito in più parti del corpo con un oggetto metallico.
Ti-Press
Fonte La Provincia
Si ferisce per protesta dopo essere stato respinto al confine
Il ragazzo si è ferito in più parti del corpo con un oggetto metallico.

COMO/CHIASSO - Atti di autolesionismo compiuti da un ragazzo di origine straniera a Como, a pochi passi dalla dogana.

Il fatto è accaduto sabato, poco dopo le 11.30. Il giovane, che ha dichiarato d’avere 22 anni, si è sdraiato in via Bellinzona ferendosi in più parti del corpo con un oggetto metallico. Sono intervenuti gli uomini della finanza per fermarlo e disarmarlo. Sul posto è arrivata anche un’ambulanza della Croce azzurra per soccorrere il ragazzo, trasportato poi al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di Como, dove poi è stato ricoverato.

Il motivo della protesta è da ricercare nel fatto che il ragazzo sarebbe stato respinto al confine mentre tentava di oltrepassarlo illegalmente. Nei giorni scorsi, sempre nei pressi della dogana di Ponte Chiasso, dopo essere stato fermato al confine, un ventenne marocchino aveva urlato di volersi dare fuoco. Anche in questo caso era intervenuta la guardia di finanza.

NOTIZIE PIÙ LETTE