Cerca e trova immobili

SERRAVALLESpunta il cervo sulla strada, l'auto è distrutta

13.10.22 - 08:24
L'incontro/scontro si è verificato questa mattina a Malvaglia. L'automobilista è stato trasportato in ospedale
FVR / M. Franjo
Spunta il cervo sulla strada, l'auto è distrutta
L'incontro/scontro si è verificato questa mattina a Malvaglia. L'automobilista è stato trasportato in ospedale

MALVAGLIA - Un attraversamento improvviso e... devastante. Almeno per il veicolo che questa mattina poco prima delle 6, sulla strada cantonale in Via Brughei a Malvaglia (Serravalle), si è visto parare di fronte un cervo. 

L'impatto, come si evince dalle foto arrivate in redazione, è stato inevitabile. Con un esito fatale per il povero animale selvatico, ma anche infelice per l'automobilista che si è trovato con l'auto letteralmente distrutta. 

Sul posto è intervenuta la Polizia Cantonale, che si è occupata degli accertamenti di rito, così come della gestione del traffico. Un'ambulanza della Tre Valli Soccorso di Biasca ha invece preso in carico il conducente, trasportato all'ospedale per dei controlli. Del veicolo, praticamente distrutto, si è occupata infine la carrozzeria di servizio. I danni ammontano a diverse migliaia di franchi. 

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Massimo 1 anno fa su tio
Purtroppo è successo anche a me, in autostrada a lugano nord, in piena notte! È stato un attimo, ho fatto in tempo solo a vederlo praticamente davanti a me!!fortunatamente nessun ferito a parte il povero cerbiatto purtroppo.. ma l’auto …,, un disastro

gianca70 1 anno fa su tio
Vabbè, dai! Per toglierci il dispiacere ci faremo una bella fondue Bourguignonne con carne di cervo 🦌.

LucaB. 1 anno fa su tio
Per ragioni di privacy e nel rispetto dei famigliari del selvatico l'identità del cervo non viene rivelata. Nemmeno fosse sventrato e insanguinato, è soltanto a terra morto. Non oscurate i video dove persone vengono a prese a calci e pugni, ma un cervo morto si. 😂🤣

Raptus 1 anno fa su tio
...secondo me invece il problema sono ptevalentemente le recinzioni lungo la cantonale.... gli animali arrivano dal lato opposto e trovandosi il passaggio sbarrato pascolano li senza via di fuga...se si fa a caso ci sono delle tratte veramente lunghe dove non possono attraversare....soluzioni ? un bel sottopassaggio x gli animali nelle zone critiche..

Afrodita 1 anno fa su tio
😭 povero animale ❤ pace alla sua anima

Heinz 1 anno fa su tio
Notiziona....

blocknotes 1 anno fa su tio
Se ho capito bene la zona, quando passo per andare a funghi sul Lucomagno, almeno fino alle 06h30 c'è un bel cartello luminoso del limite a 40km/h per pericolo animali selvatici. Poi lato destro tutto infangato e lato sinistro pulito...ok che magari l'animale non è proprio pulitissimo, ma non è che oltre ad andare troppo veloce, era anche un po' troppo a destra?

Elveg 1 anno fa su tio
Risposta a blocknotes
Magari prima di parlare a vanvera documentarsi un pochino!! Senza aggiungere altro

Renaxferreira 1 anno fa su tio
Risposta a blocknotes
No, non hai capito per niente in che zona è successo l'incidente.

Donatofiorella 1 anno fa su tio
Basta adeguare le velocità e gli incidenti saranno minori...

Elveg 1 anno fa su tio
Risposta a Donatofiorella
É partito da fermo siccome c’é il cantiere del secolo in quella zona compaesano, non sarà certo passato a 400km/h!! E i pedoni siccome solo a Malvaglia avranno speso milioni per fare i mega sottopassaggi, utilizzateli!! Che di controlli e radar ne fanno e mettono a gogo!!!!

Donatofiorella 1 anno fa su tio
capita questo perché viaggiano come dei folli... Sono della Valle e so benissimo cosa dico... è pericoloso anche per noi pedoni, alla mattina viaggiano come dei pazzi e non vi sono mai controlli da parte della Polizia...

pontsort 1 anno fa su tio
Risposta a Donatofiorella
Non nego che da quelle parti c’è gente che va veloce. Ma con i cervi ( e qualsiasi altro animale) c’è sempre il rischio che decidono all‘ultimo di attraversare e ti compaiono all‘improvviso
NOTIZIE PIÙ LETTE