Guardia di Finanza Como
CONFINE
07.10.2020 - 07:110
Aggiornamento : 17:14

Oltre un milione e mezzo di mascherine cinesi

Sono state sequestrate a Ponte Chiasso. Erano prive delle indicazioni di origine

PONTE CHIASSO - La spedizione proveniva dall’Olanda. 330 colli di mascherine monouso imbustate in confezioni da 25 pezzi. Per un totale di 1’650’000 mascherine. Ma il viaggio è finito alla dogana di Ponte Chiasso, dove sono state sequestrate dai funzionari del Servizio antifrode e dai militari della Guardia di finanza.

Dopo avere analizzato la documentazione che accompagnava la merce, proveniente dalla Cina, si è proceduto al controllo fisico. Da cui è emerso che non erano presenti le indicazioni sull’origine (cinese) del prodotto.

Le mascherine si sono quindi fermate in dogana. Le autorità continuano a «contrastare i traffici illegali al confine, a tutela della salute pubblica, ancor più in questa delicata fase di emergenza internazionale di rischio sanitario».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-29 05:06:21 | 91.208.130.89