tipress
LUGANO
18.09.2020 - 15:350
Aggiornamento : 16:53

Cocaina, la pista si allunga

Altri arresti ieri in vari luoghi del Cantone

LUGANO - La pista bianca è lunga, lunghissima, da un capo all'altro del Ticino. Seguendola, la polizia ticinese ieri ha messo a segno quattro arresti.

In manette sono finiti un 30enne cittadino albanese residente in Albania e un 26enne italiano residente in Italia. I due uomini, a bordo di un'auto con targhe italiane, sono stati fermati a Coldrerio dalle Guardie di confine. La perquisizione della vettura e delle persone ha permesso di rinvenire circa 100 grammi di hashish e diverse decine di grammi di cocaina, comunica il Ministero pubblico.

L'ipotesi di reato nei loro confronti è di infrazione aggravata alla Legge federale sugli stupefacenti. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Zaccaria Akbas.

E ieri sono finiti in manette anche un 29enne colombiano e una 22enne italiana. I due arrestati sono accusati di avere preso parte, a vario titolo, a un importante traffico di cocaina tra Sotto e Sopraceneri. L'inchiesta è coordinata dalla Procuratrice pubblica Chiara Borelli. 

Sempre di oggi la notizia di un 39enne dominicano arrestato a Solduno

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-30 08:24:42 | 91.208.130.87