Vigili del Fuoco
Vano l'intervento dei soccorritori.
CONFINE
15.08.2020 - 20:540
Aggiornamento : 21:13

Una 13enne annega nel Lago Maggiore

La ragazza, di origini egiziane, si è tuffata in acqua oggi attorno alle 17.00 e non è più riemersa.

Il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori a dieci metri di profondità. Il tentativo di rianimarla è stato inutile.

LUINO - Una ragazza di 13 anni di origine egiziana è morta dopo essersi tuffata nelle acque del lago Maggiore, nei pressi della foce del fiume Tresa, tra Luino e Germignaga (Varese). È accaduto oggi poco prima delle 17.00.

Sul posto sono giunti la Guardia costiera e i sommozzatori dei Vigili del fuoco, che hanno recuperato il corpo della tredicenne a dieci metri di profondità. I soccorritori del 118 hanno cercato invano di rianimare la ragazzina, rimasta troppo tempo sott'acqua. I sanitari dell'ospedale di Luino hanno solo potuto constatare il decesso.

Vigili del Fuoco
Guarda le 4 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 07:21:32 | 91.208.130.89