Rescue Media
+6
AGNO
06.04.2019 - 14:430
Aggiornamento : 07.04.2019 - 11:44

Si introducono nel ristorante e tentano di darlo alle fiamme

I gerenti del Gazebo, adiacente al Tennis Club in via Aeroporto, hanno trovato una finestra forzata e ingenti danni all'interno

AGNO - Una finestra forzata, il locale sottosopra e alcune sedie bruciate. È la situazione che si sono trovati davanti questa mattina i gerenti del bar ristorante Gazebo, in via Aeroporto ad Agno. 

Persone ignote si sono introdotte nel locale adiacente al Tennis Club Agno, hanno rotto dei mobili e hanno tentato di darlo alle fiamme.

Sul posto - come riferisce Rescue Media - sono intervenuti gli specialisti della Polizia scientifica per effettuare i rilievi del caso.

Il titolare del locale ha affidato un lungo sfogo a Facebook: «Stanotte hanno colpito me e la mia famiglia, la mia passione, la mia voglia, grinta e fiducia di andare avanti. Hanno incendiato casa mia, mangiato, bevuto e poi sono andati via».

Sono parole di sfogo contro i responsabili, che sembrano svelare il sospetto di un attacco personale. Ma che non sembrano spaventare chi le ha scritte: «Avete fatto un buco nell'acqua. Non mi avete fatto niente e niente mi farete. Tornerò più forte di prima, pizze più buone, locale più bello e tutto più buono. Non mi sono mai abbattuto davanti a nessuno e a niente e di certo non ci siete riusciti voi con questa giocata da ragazzini».

 

Rescue Media
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-08 15:25:41 | 91.208.130.86