Cerca e trova immobili

LUGANOA Besso ha riaperto il chioschetto

24.06.24 - 10:20
Sito nel parco temporaneo che ha preso il posto del parcheggio ex Pestalozzi, offre un luogo di incontro all'insegna della sostenibilità.
Città di Lugano
Fonte Città di Lugano
A Besso ha riaperto il chioschetto
Sito nel parco temporaneo che ha preso il posto del parcheggio ex Pestalozzi, offre un luogo di incontro all'insegna della sostenibilità.

LUGANO - A Besso il chioschetto del parco temporaneo, che ha preso il posto del parcheggio ex Pestalozzi dietro la stazione FFS, ha riaperto per la stagione lo scorso 2 maggio. La Città ha avviato una collaborazione con Ingrado, a cui ha affidato la gestione dello stand, aperto dal martedì al sabato.

Di cosa si tratta - Il parco temporaneo sorto sul parcheggio ex Pestalozzi a Besso, nel cuore del cantiere della stazione FFS, costituisce uno spazio pubblico destinato in particolare alle cittadine e ai cittadini di Besso, ma anche a chi cerca un luogo verde per fare una sosta e riposarsi o a chi transita dalla stazione e ha un po’ di tempo Iibero prima o dopo il viaggio in treno. Il parco offre 1’15O metri quadrati di suolo liberato dall’asfalto in cui ora crescono 40 specie di fiori locali (fra cui margherite, fiordalisi cicalini, garofani dei certosini, salvia pratensis, timo serpillo), 11 specie di piante da siepe e 7 piante rampicanti. È sempre accessibile e di sera è ben illuminato.

Il chioschetto, invece, è aperto dal martedì al venerdì dalle 11.00 alle 18.00, e al sabato dalle 11.00 alle 18.30, con la collaborazione di Ingrado che ne garantisce l’apertura grazie al coinvolgimento di propri utenti e operatori sociali in un’ottica di reinserimento sociale. «Il chiosco - ricorda la Città - vende bibite, caffè e gelati artigianali di vari gusti per trascorrere ancora più piacevolmente un po’ di tempo, da soli o in compagnia, all’ombra degli alberi».

Privati, associazioni ed enti interessati a organizzare dei piccoli incontri al parco temporaneo di Besso possono usufruire di materiale logistico messo a disposizione dalla Città. Nel parco ci sono sedie, tavoli, giochi per bambini, una fontana con acqua potabile, griglie per barbecue, rastrelliere per biciclette e toilette; amache e ombrelloni quando il chioschetto è aperto.

Le richieste d'interesse per l'utilizzo del chioschetto vanno trasmesse a dsu@lugano.ch, specificando nel titolo dell’email "Chioschetto parco temporaneo Besso”.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Diablo 3 sett fa su tio
Per fortuna che diversa gente si era lamentata quando fu chiuso il parcheggio e si disse che tagliavano del verde per sistemare......
NOTIZIE PIÙ LETTE