Cerca e trova immobili

LOCARNOIl Liceo di Locarno premia le migliori maturità

22.06.24 - 21:52
La cerimonia si è svolta venerdì sera al Palexpo.
Liceo Locarno
Fonte RED
Il Liceo di Locarno premia le migliori maturità
La cerimonia si è svolta venerdì sera al Palexpo.

LOCARNO - Venerdì 21 giugno, al Palexpo di Locarno, sono stati consegnati gli attestati di maturità a 116 allievi del Liceo di Locarno. Numerosi gli allievi e le allieve che si sono distinti e che hanno ricevuto i premi messi a disposizioni da privati, enti e Associazioni.

La miglior maturità in assoluto è stata conseguita da: Jacopo Fadini, Opzione Specifica (OS) Fisica e applicazione della matematica (media 5.89), Jacopo ottiene anche il Premio Lions Club per il promovimento dello studio delle scienze tecniche a livello accademico e il premio Ron Città di Locarno per la miglior maturità bilingue italiano-tedesco. Pablo Morinini, OS Biologia e Chimica, media 5.46, riceve il Premio offerto da TIBIO e dal Centro Alpino Tettamanti, per il promovimento dello studio della chimica e della biologia. Anche quest’anno, il Rotary Club di Locarno consegna un premio per i migliori Lavori di maturità nelle seguenti aree disciplinari: scienze sperimentali, informatica e sport a Jacopo Fadini; lingue, letteratura e arti a Joao Pisaturo; scienze umane a Filippo Giacchetto.

Inoltre, le migliori maturità nei vari indirizzi di studio e per risultati conseguiti in singole materie sono state insignite dai riconoscimenti seguenti: premio in memoria di Padre Giovanni Pozzi per la migliore maturità in OS Latino a Chiara Beroggi (media 5.25); premio della Banca Raiffeisen di Losone per la miglior maturità nell’OS Economia e diritto a Filippo Giacchetto (media 5.36); premio Amigos de la lengua Española a Medina Osmanovic per la nota 5.5 a Spagnolo; premio Anglo Swiss Club per l’OS Inglese a Greta Spiess (media 5.68), che vince anche il premio dell’Ambasciata di Francia per la nota 6 in Francese; premio Daniela Mazzi per la miglior nota di Matematica (5.5) nel curricolo di lingue moderne a Joline Russenberger che vince anche il premio dell’Ambasciata di Gemania per la nota 6 in Tedesco; premio Fernando Zappa dell’Associazione Italiana di Cultura Classica a Gioia Madonna (nota 5 in latino); premio della Fondazione “Gio e Fiorella Jelmini” per la distinzione nell’Opzione complementare Sport a Lea Del Ponte e Irina Franscella; premio PSI dell’Associazione ticinese degli psicologi a Gaia Frey per essersi distinta nell’Opzione complementare Pedagogia e Psicologia. Il premio del Consolato di Germania va inoltre a Ilenia De Simone, Giulia La Regina, Seraina Schaad e Maraya Wyss per la nota 6 in Tedesco.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE