Cerca e trova immobili

CHIASSOUn logo per sottolineare il 150esimo della Stazione ferroviaria internazionale di Chiasso

16.02.24 - 10:38
L’anniversario sarà festeggiato in concomitanza con l’inaugurazione della rinnovata stazione FFS
Comune Chiasso
Fonte Comune Chiasso
Un logo per sottolineare il 150esimo della Stazione ferroviaria internazionale di Chiasso
L’anniversario sarà festeggiato in concomitanza con l’inaugurazione della rinnovata stazione FFS

CHIASSO - Il 23 dicembre 1873 venne sottoscritta a Berna la “Convenzione tra la Svizzera e l’Italia per la congiunzione della ferrovia del Gottardo colle ferrovie italiane a Chiasso e a Pino”; l’Assemblea federale approvò la Convenzione il 27 gennaio 1874. È a partire da questa data, con l’acquisizione della qualificazione di “internazionale” per la stazione ferroviaria, che la storia segna l’inizio di un vertiginoso sviluppo per Chiasso, tradotto in primis in un’impennata demografica, nell’arrivo di importanti attività in vari ambiti, e in un volto nuovo per l’intero Mendrisiotto, che cambierà per sempre il Distretto.

Esattamente 150 anni or sono, la Convenzione di Berna affida a Chiasso - fino ad allora piccolo centro abitato lungo un’unica arteria di transito principale - un compito enorme, che comporta interventi strutturali importantissimi in parte ancora oggi visibili. La prima stazione in legno si rivela presto inadatta a sostenere il ruolo di “stazione internazionale”, ma si dovrà attendere il 1885 per avere la prima struttura in muratura. Al 12 aprile 1932 risale poi l’inaugurazione del fabbricato rinnovato, che dopo taluni malumori, finalmente raccoglie attorno a sé giudizi entusiastici per la sua funzionalità e la sua eleganza. All’edificio principale e a quelli annessi si aggiungono presto chilometri di binari, che oggi raccontano dei tempi d’oro del commercio internazionale.

Nel novembre 2021, le FFS danno avvio ai lavori di ammodernamento dello stabile viaggiatori, edificio iscritto nell’Inventario federale degli insediamenti svizzeri da proteggere d’importanza nazionale (Isos). Oggi le FFS si apprestano a sancire la fine dei lavori, circostanza che coincide con il momento in cui Chiasso ricorda i primi 150 anni di attività della stazione ferroviaria internazionale.

Tenuto conto di questa concomitanza, le due circostanze saranno sottolineate da un grande doppio evento, che si terrà sabato 23 marzo 2024, con diverse iniziative prima e dopo quella data. Tutti i dettagli di questo appuntamento - che vedrà la sinergia fra Comune di Chiasso e FFS, con la collaborazione attiva del Club Amici Ferromodellisti Chiasso - saranno forniti prossimamente in occasione di una conferenza stampa, fissata per mercoledì 13 marzo 2024.

Per Chiasso si tratta di un momento particolarmente significativo, sancito e ricordato nel futuro anche da un logo creato ad hoc dallo studio di grafica e decorazione Chiara Design.

Il logo celebrativo, spiegano gli autori, «è un omaggio alla ricca storia e al significato simbolico di questo snodo ferroviario, essenziale per i collegamenti tra Italia e Svizzera. Incorporando i colori del Ticino e le icone della città di Chiasso, come il leone e il portale, il design riflette l'identità locale e la funzione della stazione. Questo emblema sottolinea il ruolo cruciale della stazione nel facilitare i viaggi e le comunicazioni transfrontaliere, celebrando così un'eredità di connessione e progresso».

Con questo logo, Chiasso ricorda il passato e il ruolo fondamentale svolto nella regione dalla strada ferrata, nella convinzione che la sua stazione ferroviaria anche per il futuro riveste il ruolo di polo riconosciuto di rilevanza nazionale e internazionale.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE