Cerca e trova immobili

MENDRISIOCosì Mendrisio dimezzerà i suoi dicasteri

06.12.23 - 16:56
O quasi, con il passaggio da 13 a 7 a partire dal primo gennaio 2024. Ecco cosa cambierà e chi li presiederà.
Archivio Tipress
Così Mendrisio dimezzerà i suoi dicasteri
O quasi, con il passaggio da 13 a 7 a partire dal primo gennaio 2024. Ecco cosa cambierà e chi li presiederà.

Una «razionalizzazione dei dicasteri», figlia della riforma amministrativa del Municipio di Mendrisio ha portato a una riduzione importante dei dicasteri nel comune momò.

A comunicarlo, in una nota, è la stessa Città di Mendrisio che spiega come - gli stessi - a partire dal primo gennaio 2024 passeranno da 13 a 7.

«I vari settori di attività sono stati tutti analizzati nell’ottica di una migliore efficienza, a volte spostati o accorpati, così da ridurre gli attuali 13 dicasteri a 7. Ogni municipale sarà quindi a capo di un nuovo dicastero», spiega il Municipio.

In questa nuova attribuzione, «il Municipio ha tenuto conto dei vari dossier aperti e condotti dai singoli municipali e si è dunque pronunciato nel solco della continuità, a salvaguardia del buon andamento del lavoro».

I nuovi dicasteri saranno quindi i seguenti:

Istituzioni e risorse - Samuele Cavadini (Sindaco), supplente Francesca Luisoni (Vicesindaca)
Cultura, eventi e sport - Paolo Danielli, supplente Françoise Gehring Amato
Pianificazione e spazi pubblici - Francesca Luisoni (Vicesindaca), supplente Samuel Maffi
Ambiente e Servizi urbani - Daniele Caverzasio, supplente Massimo Cerutti
Sicurezza e prossimità - Samuel Maffi, supplente Samuele Cavadini (Sindaco)
Formazione e servizi di accudimento - Massimo Cerutti, supplente Paolo Danielli
Socialità e pari opportunità - Françoise Gehring Amato, supplente Daniele Caverzasio

COMMENTI
 

John Wayne 2 mesi fa su tio
16'000 abitanti e ci sono 13 dicasteri? Cavolo nemmeno a Lugano o Corippo!

Ri-educa 2 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Quindi...si deduce che stanno lavorando bene 😃
NOTIZIE PIÙ LETTE