Cerca e trova immobili

ASCONAOltre 4000 visitatori al primo Mercato del Gusto

06.06.23 - 16:50
Circa 50 dipendenti erano in servizio per offrire piatti stellati di risotto, polenta e pasta, oltre ad antipasti, insalate e dolci.
Thomas Buchwalder (TBP)
Oltre 4000 visitatori al primo Mercato del Gusto
Circa 50 dipendenti erano in servizio per offrire piatti stellati di risotto, polenta e pasta, oltre ad antipasti, insalate e dolci.

ASCONA - Che festa per i sensi. E che successo: il primo Mercato del Gusto ha attirato circa 4000 ospiti alla cantina Terreni alla Maggia di Ascona, il 4 giugno 2023. E non sono rimasti delusi. Gli chef stellati del gruppo The Living Circle "and Friends" hanno preparato per loro 8'132 porzioni. Alla fine non è avanzato nulla.

Andreas Caminada, Marco Campanella, Stefan Heilemann e Mattias Roock hanno cucinato con la massima dedizione tra le vigne e i campi della Terreni alla Maggia. Sotto un sole splendido, si potevano osservare i professionisti alle bancarelle del mercato. Con i migliori ingredienti "del loro orto" e il vino dei Terreni alla Maggia, l'evento di domenica è stato un puro piacere.

Prodotti e fornitori della regione

«Siamo molto contenti del grande riscontro», afferma Guendalina Rampazzi, Direttrice Commerciale dei Terreni alla Maggia, «soprattutto per i numerosi visitatori provenienti da Ascona e dalla regione». I fertili terreni del delta della Maggia sono di proprietà e gestione familiare da oltre 90 anni.

Circa 50 dipendenti erano in servizio al Mercato del Gusto, perché la cantina vitivinicola e tenuta agricola è anche un importante datore di lavoro. Hanno aiutato nell’allestimento e nell'organizzazione e assistito i partner, i produttori ed i migliori chef nel loro lavoro. Sono stati offerti i piatti stellati di risotto, polenta e pasta, oltre a deliziosi antipasti, insalate e dolci.

I visitatori hanno potuto osservare da vicino i migliori chef mentre preparavano piatti gourmet, che potevano essere degustati al prezzo di cinque franchi. Inoltre, eccellenti produttori alimentari ticinesi hanno fatto degustare e venduto i loro prodotti. Molti ospiti hanno anche colto l'occasione per degustare i vini rossi, rosati e bianchi e i liquori della cantina vitivinicola. Alla fine, il personale di cucina ha lavato circa 4000 bicchieri. È quindi ovvio che la Terreni alla Maggia stia pensando a un Mercato del Gusto anche per la primavera del 2024. Resta da vedere se il record di quest'anno, 139 punti GaultMillau e 13 stelle Michelin, sarà superato nel 2024.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

vulpus 1 anno fa su tio
Una bella realtà ticinese seppur di livello superiore. Hanno un patrimonio paesaggistico e agricolo a disposizione e intelligentemente sanno utilizzarlo senza speculazioni edilizie, tanto care a certi ambienti.

Anti ch 1 anno fa su tio
Tutti o quasi morti di fame....mangiare bene a quasi gratis,vergogna assoluta🤮
NOTIZIE PIÙ LETTE