Cerca e trova immobili

LOCARNO1,6 milioni di franchi per la progettazione delle elementari di Solduno

24.05.23 - 10:05
Il municipio di Locarno ha approvato il messaggio, con la relativa richiesta di credito.
Rendering Municipio Locarno
1,6 milioni di franchi per la progettazione delle elementari di Solduno
Il municipio di Locarno ha approvato il messaggio, con la relativa richiesta di credito.

LOCARNO - Le scuole elementari di Solduno, ritenute di grande pregio architettonico e progettate da Agostino Cavadini alla fine degli anni ’50, verranno risanate e ampliate, sfruttando i terreni adiacenti alle attuali costruzioni. Lo scorso ottobre, il municipio aveva approvato il progetto vincitore del concorso internazionale di architettura, proposto della giuria nominata per l’occasione, intitolato «Una possibilità» e presentato da un gruppo interdisciplinare capitanato dallo studio di architettura Lopes Brenna di Chiasso. Infine, ha approvato il messaggio con la richiesta di credito di 1,6 milioni di franchi per la progettazione definitiva.

«Le nuove aule - fa sapere il municipio - saranno “modulabili” e consentiranno ai docenti l’applicazione di varie metodologie didattiche: in gruppo, in coppia o individuale. Gli insegnanti potranno organizzare spazi interni “ad hoc” finalizzati a particolari attività: per esempio uno spazio in cui i bambini si riuniscano per discutere (agorà) o per ascoltare un racconto». Tenuto conto dell’eterogeneità dei profili dei bambini che vengono accolti nelle classi, «lo spazio-classe dovrà inoltre permettere agli insegnanti di rispondere meglio alle loro esigenze, con particolare attenzione a coloro che hanno bisogni educativi speciali e che talvolta sono seguiti da personale specializzato».
Di qui l’idea di «poter disporre di uno spazio di supporto alla didattica di circa 30 metri quadrati, separato e prossimo all’aula. Inoltre, grazie alla possibilità di accesso alla futura biblioteca e sala multiuso da via alla Rocca, si potranno instaurare nuove sinergie tra le scuole e il nucleo di Solduno». Infine, i nuovi spazi verdi di gioco potranno essere utilizzati liberamente dai ragazzi e dalle famiglie della Città.

Lo sviluppo delle prime fasi di progettazione per tutto il complesso, sia la parte da risanare che la parte di ampliamento, richiederanno oltre un anno di lavoro intenso. ILa stima dei costi di investimento dell’intero progetto di ristrutturazione e ampliamento ammonta a circa 26 milioni di franchi.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE