Immobili
Veicoli

BELLINZONACon uno strappo diventa milionario

04.05.22 - 21:15
Serata fortunatissima per un cliente abituale del Bar Tri Bofitt. Merito di un biglietto preso da una"magica" ruota.
Lettore Tio/20Minuti
BELLINZONA
04.05.22 - 21:15
Con uno strappo diventa milionario
Serata fortunatissima per un cliente abituale del Bar Tri Bofitt. Merito di un biglietto preso da una"magica" ruota.
Ottavio Cinalli, gerente del locale: «È una brava persona, viene qui abitualmente. Se lo merita. Ovviamente ci ha chiesto discrezione sul suo nome».

BELLINZONA - Quando ha strappato quel biglietto, di colpo si è ritrovato milionario. Serata fortunatissima quella di mercoledì per un cliente del Bar Tri Bofitt di Bellinzona. L'uomo aveva appena acquistato dodici biglietti alla ruota della fortuna. Tra quei dodici ticket c'era quello che nessuno si aspettava. Il gerente Ottavio Cinalli conferma la vincita a Tio/20Minuti: «Siamo contenti, anche perché a vincere è stato un cliente abituale, una brava persona. Se lo merita. Ovviamente ci ha chiesto discrezione sul suo nome». 

Il cliente ha messo 120 franchi sul bancone, e metaforicamente se ne è andato a casa con un milione. Centoventi franchi, la cifra equivalente a dodici biglietti. Uno per ogni segno zodiacale. Erano tutti lì, disposti su quella ruota a cui potenzialmente sono abbinati monte premi molto alti. Mai così tanto alti però.

«Finora il monte premi più elevato era stato di 200.000 franchi – ammette Cinalli –. Qui non aveva mai vinto nessuno una cifra del genere. Solo da qualche tempo c'era in palio un milione di franchi. Il signore in questione non è un giocatore seriale. Ha sempre giocato solo a quel gioco. Una volta al mese tentava la fortuna acquistando dodici biglietti in un colpo solo. E stavolta gli è andata alla grande». 

Poi ci scappa anche una battuta ironica. «Il biglietto fortunato – conclude il gerente – era davanti ai miei occhi da circa tre settimane. Sarebbe bastato uno strappo... Se l'avessi saputo... Scherzi a parte, è una bella soddisfazione anche per il nostro locale. Siamo contenti. Queste sono le belle sorprese della vita». 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO