Immobili
Veicoli
Ti-Press
LUGANO
05.10.2021 - 08:270
Aggiornamento : 17:41

Il "Ciao-ciao" di Lugano chiude

Due dipendenti perderanno il lavoro. Per la catena italiana si tratta della terza chiusura in Ticino in pochi anni

LUGANO - Non sarà un saluto felice. Il "Ciao-ciao", il negozio di vestiti situato nel centro di Lugano, a pochi passi dal Quartiere Maghetti, chiude. Lo riferisce oggi la Regione.

La decisione, hanno spiegato i responsabili del punto vendita, è stata «sofferta» ma «si è resa purtroppo necessaria». Il lavoro «è andato sempre più scemando negli ultimi tempi e i due lockdown provocati dalla pandemia hanno inferto i due colpi di grazia». Per la catena italiana, attiva da anni anche in Ticino, si tratta della terza chiusura nel giro di pochi anni dopo quelle di Grancia e Mendrisio.

La decisione porterà al licenziamento delle due attuali dipendenti del negozio. Un tentativo di vendere la proprietà è stato fatto, ma senza trovare un acquirente. Gli spazi attualmente occupati da "Ciao-ciao" accoglieranno nei prossimi mesi un altro negozio, che non venderà però capi d'abbigliamento.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-19 00:24:43 | 91.208.130.89