Immobili
Veicoli
Diluvio nel Sopraceneri: allagamenti e strade chiuse

BELLINZONADiluvio nel Sopraceneri: allagamenti e strade chiuse

07.08.21 - 20:08
In serata, chiuse la cantonale tra Quartino e Riazzino e l'A13 a Castione. Diverse vie non percorribili a Bellinzona.
Tipress
BELLINZONA
07.08.21 - 20:08
Diluvio nel Sopraceneri: allagamenti e strade chiuse
In serata, chiuse la cantonale tra Quartino e Riazzino e l'A13 a Castione. Diverse vie non percorribili a Bellinzona.
A Giubiasco è esondato il riale dietro le scuole comunali di Via Franscini.

BELLINZONA - Le forti precipitazioni che hanno interessato in particolare il Sopraceneri hanno chiesto il loro tributo in termini di disagi al traffico e non solo. 

L'area più colpita è stata quella di Bellinzona. Qui, in serata sono state chiuse diverse strade per allagamenti. Come riferito dal TCS, si tratta di Via Zorzi, Via Franscini, Via Tatti, Via Mirasole, Via Lugano, Viale Olgiati, Via Darese e Via Bellinzona a Giubiasco. 

In quest'ultima località, stando alle foto e ai video di un lettore, il riale che corre dietro le scuole comunali di Via Franscini è esondato rompendo gli argini e si è riversato tra gli edifici circostanti.

In Via Lugano, i pompieri di Bellinzona sono intervenuti per trarre in salvo i due occupanti di un'auto rimasta bloccata nel sottopassaggio che passa sotto la ferrovia. Come riferisce Rescue Media, non si lamentano feriti.

In base alla segnalazione e a un video di una lettrice, il riale Guasta è esondato in zona Ravecchia, riversandosi su via Lugano.

Sempre per allagamenti, l'A13 Bellinzona-Thusis è stata chiusa in entrambe le direzioni a Castione.

Chiusa in entrambe le direzioni anche la strada cantonale che collega Cadenazzo a Riazzino tra Quartino e l'innesto con l'A13, nei pressi dell'aeroporto di Locarno. Non percorribile nemmeno via al Pizzante a Locarno.

Per la capitale e il Piano di Magadino, in serata AlertSwiss ha diramato un'allerta per forti piogge, pericolo di piena e allagamenti. «La maggior parte dei sottopassaggi risulta allagata», ha indicato il servizio di allarme della Confederazione. Fino a nuovo avviso «si consiglia di non mettersi alla guida se non strettamente necessario». Alle 23 l’allerta non era ancora stata ritirata.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO