F.V. - Tio/20Minuti
TICINO/GRIGIONI
13.06.2021 - 20:390
Aggiornamento : 14.06.2021 - 08:08

Mauro Gianetti turbato: «Questa foto fa venire i brividi»

Sassi sul Passo del Lucomagno, dove negli ultimi giorni è passato per ben due volte il Tour de Suisse.

Lo scoscendimento si è verificato poco prima delle 16 di domenica. Circa un'ora e mezza prima da lì erano transitati i ciclisti. Il manager ticinese: «Per fortuna è successo in un momento in cui non c'era nessuno».

PASSO DEL LUCOMAGNO - Grossi sassi sulla strada del Passo del Lucomagno poco prima delle 16 di domenica. Circa un'ora e mezza prima erano transitati da lì i corridori del Tour de Suisse. Poteva scapparci il morto? Se lo chiedono in diversi. L'episodio turba anche il manager ticinese Mauro Gianetti, CEO e direttore generale del Team UAE Emirates: «Per fortuna è successo in un momento in cui non passava nessuna auto o moto, o peggio ancora nel momento in cui stava transitando il gruppo del Tour de Suisse». 

Il fatto si è verificato quasi in cima al Passo, sul versante grigionese, poco prima della galleria, nella zona della diga. «Il gruppo – riprende Gianetti – è passato anche venerdì dallo stesso punto, ma in senso contrario. Quello che è capitato poteva succedere in qualsiasi momento. Non penso solo ai corridori, ma credo che chiunque sia transitato sul Lucomagno negli ultimi giorni senta un certo brivido sulla schiena vedendo le immagini di quei sassi». 

Non si sa nulla al momento sulle cause dello scoscendimento. Nelle prossime ore sono attese comunicazioni ufficiali e più precise da parte delle autorità grigionesi. 

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-02 11:24:22 | 91.208.130.86