Museo della pesca
CASLANO
10.06.2021 - 10:330

La coda di balena è finita al Museo della pesca

Si tratta dell'installazione di Stefan Ferretti e Alex Dorici, ora in mostra nel giardino della struttura

CASLANO - Nell'estate del 2014 aveva fatto bella mostra di sé al largo della Rivetta Tell di Lugano. Ora si trova nel giardino del Museo della pesca di Caslano. Stiamo parlando della coda di balena realizzata dagli artisti Stefan Ferretti e Alex Dorici.

Una collocazione che non manca di suscitare sorpresa: non si tratta di un pesce, ma di un mammifero; vive in mari e oceani, non nel Ceresio. Ma - lo sottolineano i responsabili del museo - è «un simbolo universale» di rinnovamento. Ed è su questo aspetto che punta la struttura di Caslano: «Consideriamo dunque la forza della natura con la quale siamo e saremo obbligati a confrontarci e la necessità sempre più pressante per tutta l’umanità di rinnovarsi trovando modalità di vita rispettose di tutto e di tutti, pena la sua tremenda vendetta».

 

Museo della pesca
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-23 02:56:01 | 91.208.130.87