Ti-Press (archivio)
Nel 2015 una tappa del Giro si concluse a Lugano.
CANTONE
25.05.2021 - 09:500
Aggiornamento : 14:13

La corsa rosa mette i bastoni tra le ruote del trasporto pubblico

Diversi i disagi previsti per il prossimo 29 maggio quando la carovana del Giro d'Italia transiterà dal Ticino.

Vi saranno modifiche e soppressioni per diverse corse di AutoPostale e FART nel Bellinzonese, nel Locarnese e nel Moesano.

BELLINZONA - Il 29 maggio con il passaggio della carovana del Giro d'Italia in Ticino e nel Moesano vi saranno modifiche e soppressioni di corse sul trasporto pubblico di diverse linee AutoPostale e FART. «In Ticino - precisa un comunicato congiunto - i disagi al traffico saranno tra le 12.30 e le 14.30. Nel Moesano i disagi sono da prevedere tra le 13 e le 16». Chiusure temporanee della circolazione stradale sulla tratta interessata dalla 20esima tappa della competizione ciclistica (dal valico di Piaggio Valmara fino a Lumino) sono inoltre state annunciate dalla polizia cantonale ticinese, che fornisce qualche "dritta" ai viaggiatori. «Per gli spostamenti dalla Vallemaggia e dal Locarnese verso il Bellinzonese è consigliato l'utilizzo della galleria Mappo-Morettina da Solduno, mentre si invita a utilizzare gli svincoli autostradali di Camorino».

Ventina di linee toccate - Ritornando al trasporto pubblico su gomma, nel Locarnese e nel Bellinzonese, verranno toccate una ventina di linee di AutoPostale e FART. Tra i vari disagi sono da prevedere anche blocchi totali di alcune linee, in particolare quello della 311 (Locarno – Cugnasco – Bellinzona) dalle 12.30 alle 14.00.

Locarnese - Nello specifico numerose linee subiranno blocchi parziali o totali dalle 12.30 alle 14.00 nel Locarnese. Le linee 7 – 314 – 315 saranno fermate a Sant'Antonio da dove sarà garantito un servizio sostitutivo con la Ferrovia delle Centovalli con partenze alle ore 12.53 (corsa speciale) da Muralto a S. Antonio, alle 13.03 (corsa di linea) e alle 13.15 (corsa speciale) da S. Antonio a Muralto.

Bellinzonese - Disagi sono previsti tra le 13.00 e le 14.30 anche nel Bellinzonese, con blocchi parziali e totali di diverse linee come ad esempio la linea urbana 2 (Bellinzona FFS – Monte Carasso – Sementina – Giubiasco FFS). Nel Moesano sono previsti disagi sulle linee 514 (Thusis – S. Bernardino – Mesocco), 214 (Bellinzona – Grono – Mesocco – San Bernardino (Thusis)) e 171 (Coira – San Bernardino – Bellinzona) tra le 13 e le 16.

AutoPostale e FART pregano i passeggeri d'informarsi d'anticipo sui siti www.autopostale.ch/orariowww.autopostale.ch/informazioni-sul-traffico e www.fartiamo.ch.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
marco17 6 mesi fa su tio
Finalmente un evento sportivo al quale si potrà assistere senza restrizioni e siccome siamo all'aperto anche senza mascherina! Viva il Giro d'Italia!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-27 10:39:35 | 91.208.130.89