Ti-Press (archivio)
L'entrata per il triage dei pazienti Covid-19 alla Carità di Locarno.
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
13 min
«La Rsi è alla deriva?»
Informazione indebolita: l'Associazione per la difesa del servizio pubblico protesta
CANTONE
25 min
Dose di richiamo, ultima chiamata per gli over 65
In vista dell'apertura alle altre fasce d'età, le autorità cantonali sollecitano i pensionati ad annunciarsi.
FOTO
MASSAGNO
1 ora
Massagno festeggia i diciottenni con Leo Leoni
L'incontro si è tenuto lo scorso weekend al LUX.
CANTONE / SVIZZERA
1 ora
Un milione di franchi per i lettori: obiettivo raggiunto
La campagna di crowdfunding è stata un grande successo, secondo le associazioni di categoria coinvolte.
CANTONE
2 ore
Altri 167 nuovi contagi e sette classi in quarantena
Negli ospedali del nostro cantone si contano attualmente settanta pazienti Covid
CHIASSO
2 ore
Cinquanta milioni per cinquanta impieghi?
L'Mps punta il dito contro la Scuola di Moda di Chiasso. Costi troppo elevati rispetto all'impatto sul territorio
CANTONE
2 ore
Discariche, inerti e svago di prossimità: le proposte del Cantone
Il prossimo 6 dicembre scatta la consultazione per alcune modifiche al piano direttore cantonale
MASSAGNO
2 ore
Aldi inaugura una filiale a Massagno
Il negozio apre i battenti giovedì 2 dicembre 2021 in via Val Gersa
MENDRISIO
3 ore
In vista del Natale, dieci giorni di autosili gratuiti
La città di Mendrisio ha annunciato le date in cui si potrà parcheggiare gratuitamente, per favorire i commerci
LOCARNO
3 ore
«Illuminiamo le finestre per Natale»
L'associazione Pro Città Vecchia di Locarno lancia anche quest'anno l'iniziativa per il periodo festivo
CANTONE / GRIGIONI
3 ore
Tre aspiranti di polizia da Poschiavo e Mesolcina
Il prossimo 1. marzo inizieranno la formazione a Giubiasco
CANTONE
6 ore
«Il medico di famiglia vi farà risparmiare»
Dietro le quinte del progetto mediX ticino, coordinato dall'infettivologo Christian Garzoni.
Mendrisio
15 ore
Mendrisiotto contro Ustra, anche il Plr si schiera
Il partito dice no alla corsia per la sosta dei camion lungo l'autostrada A2. «I camion vanno dosati prima»
LUGANO
17 ore
S'invola per gli Emirati, lasciando un cavallino nero in Ticino
Sul sito delle aste dell'Ufficio di esecuzione è sbucata una Ferrari 458 nera
CANTONE
18 ore
La “pandemia dei bambini”... anche nelle scuole ticinesi
In molti si dicono favorevoli all'introduzione dei test ripetuti e alla mascherina obbligatoria dalla quarta elementare
Politica
20 ore
Partito comunista, eletto un nuovo Comitato Centrale di venti persone
Riconfermata la fiducia a Massimiliano Ay, rieletto segretario politico
CANTONE
21 ore
Alle medie mancano professori di francese
Formazione dei docenti, il DECS e il DFA hanno fatto il punto della situazione tra passato, presente e futuro.
FOTO
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Il cuoco Diego Della Schiava è un nuovo talento
È attivo al The View di Lugano. È invece di Vals (GR) Mitja Birlo, il cuoco dell'anno
CADENAZZO
23 ore
Cento candeline per Carlo Giovanora
Il neo centenario è stato festeggiato dai famigliari e da una delegazione del Municipio di Cadenazzo.
CANTONE
1 gior
Esplosione di casi nelle scuole
Durante il weekend sono state segnalate ben ventidue quarantene di classe (sedici alle elementari).
CANTONE
1 gior
Roberta Pantani Tettamanti nel CdA di AET
Prenderà il posto di Ronald Ogna, membro del Consiglio d'Amministrazione dal 2009.
CANTONE
14.12.2020 - 10:130
Aggiornamento : 10:52

174 nuovi casi e altri otto decessi in Ticino

Nelle ultime 24 ore 19 persone sono state ricoverate in ospedale, mentre solo tre lo hanno lasciato.

Sei degli otto decessi odierni provengono dalle case per anziani ticinesi, dove ieri si sono registrate altre sedici infezioni.

BELLINZONA - Nelle ultime ventiquattro ore in Ticino si registrano altri 174 casi, otto decessi e 19 nuovi ricoveri. Queste le cifre odierne sull'andamento della pandemia nel nostro cantone comunicate dall'Ufficio del medico cantonale. Dalle strutture sanitarie sono stati dimessi tre pazienti. Il numero totale delle persone ricoverate col Covid-19 sale a 353 (+14). 43 di queste si trovano in cure intense (+2), 34 delle quali intubate (+2). Su 1'026 test effettuati, nel nostro cantone il tasso di positività è del 22% - dato aggiornato al 10 dicembre -, mentre negli ultimi 14 giorni la percentuale sale al 23%. In questo lasso di tempo l'incidenza della malattia nel nostro cantone è di 912 persone positive su centomila abitanti.


Tio.ch / 20 minuti
Dal grafico si nota come la seconda ondata ristagni su una sorta di piano con numeri alti.

L'appello per Natale - Insomma, la situazione epidemiologica nel nostro Cantone resta molto complicata. Il pericolo - come confidatoci ieri da Christian Garzoni - è che la temuta terza ondata parta dalla cima della seconda nella quale ci troviamo attualmente bloccati. «È lo scenario peggiore e attualmente ci sono tutti i presupposti perché questo accada, precisava ieri l'infettivologo, ricordando che attualmente il virus «circola molto, gli ospedali sono quasi pieni e l'attenzione si è generalmente allentata in vista delle festività». Garzoni ha pure lanciato un appello per Natale rivolto alle persone a rischio: «Non facciamo finta di niente. A 50 e 60 anni si può essere a rischio e se prendi il Covid-19 e ti va male a questa età perdi venti o trent'anni di vita. E tutto questo solo per un pranzo. Sarebbe stupido. Guardiamo avanti e non focalizziamoci solo sulle festività». 

Dati da inizio crisi - Dall'inizio dell'emergenza coronavirus, attualmente in Ticino si registrano complessivamente 19'174 persone risultate positive al test. I decessi legati al virus sono invece arrivati a quota 652. Da inizio crisi 1'825 pazienti sono invece stati dimessi dagli ospedali. 

Isolamenti e quarantene - Al 10 dicembre vi erano 1'884 ticinesi posti in isolamento perché avevano contratto il coronavirus. Altri 3'918 loro contatti si trovavano, nello stesso periodo, in quarantena.

Sei decessi nelle case per anziani - Nelle ultime ventiquattro ore nelle case anziani ticinesi sono stati registrati sedici nuovi residenti positivi (ieri le infezioni erano state cinque) e altri sei decessi legati al coronavirus (ieri una vittima). Da inizio pandemia 283 residenti hanno perso la vita a causa del coronavirus, mentre 878 sono deceduti per altre cause. I dati pubblicati oggi dall’Associazione dei direttori delle case per anziani della Svizzera italiana (Adicasi) precisano inoltre che attualmente ci sono 225 residenti positivi (+3), mentre da ieri altri sette risultano guariti. Il virus è attualmente presente in 27 case per anziani. Complessivamente le strutture presenti sul territorio cantonale sono 68, per un totale di 4'692 posti letto.

Nessuna nuova quarantena nelle scuole - Oggi il Decs non ha segnalato nuove quarantene di classe nelle scuole ticinesi. Rimangono pertanto isolati gli allievi di quattro classi elementari degli istituti di Muzzano, Prato Leventina, Sant'Antonino e Preonzo e quelli di una classe del Centro professionale commerciale di Lugano. E proprio per contenere le quarantene di classe nelle scuole elementari, il Decs ha deciso che da oggi tutti i docenti dovranno indossare obbligatoriamente la mascherina. La scuola ticinese - ricordiamo - è composta da 803 sezioni di scuola elementare, 607 di scuola media e da 1'159 classi nelle scuole postobbligatorie.

Tio.ch / 20 minuti
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
lollo68 11 mesi fa su tio
Mi spiace che il commento fatto qualche giorno fa è diventato realtà quando scrivevo che i nuovi contagiati nelle case anziani avrebbero aumentato i decessi a breve termine.😥
Heinz 11 mesi fa su tio
Ma cosa c'e da ridere in una notizia che parla di morti e malati?
Gus 11 mesi fa su tio
Sempre i peggiori d'Europa. Se le autorità non prendono decisioni serie e non le fanno rispettare, ci vogliono reazioni forti da parte della popolazione. Questa commedia DEVE finire!
Volpino. 11 mesi fa su tio
@Gus Infatti, certi ignoranti in materia a Berna non hanno ancora capito che non si tratta più del monotono polarizzare tra destra, sinistra e centro ma di correre insieme ai ripari in nome e per conto della salute dei cittadini e del paese in generale. La prerogativa dev'essere evitare le ecatombe a gennaio e non cercarle col lanternino.
Lore61 11 mesi fa su tio
@Gus ...peggiori d'Europa??...non so se ti sei accorto, ma prendendo solo d'esempio l'Italia, che con tutte le "castrazioni" messe in atto dal Premier Conti, hanno quasi il doppio di decessi in proporzione...
Dani 11 mesi fa su tio
Troppi ancora I decessi🙏🙏
adri57 11 mesi fa su tio
Cifre elevate per essere lunedì. Casi 4 lunedì precedenti: 116; 128; 140 e 130.
Volpino. 11 mesi fa su tio
Chiudere tutto (anche le scuole) come a marzo fino al 18 di gennaio 2021.
Dani 11 mesi fa su tio
@Volpino. Bravoooooo mi accodo volentieri Volpino. Semplice, senza tante complicate eccezioni e REGOLAMENTI, ma di comprovata EFFICACIA
#Cleo 11 mesi fa su tio
per favore chiudere tutto ciò che non è ESSENZIALE.
marco17 11 mesi fa su tio
@#Cleo Resta da sapere che cosa è essenziale e chi deve deciderlo per tutti. Per me bisognerebbe prima di tutto chiudere i blog come questo.
pillola rossa 11 mesi fa su tio
@marco17 Bravo!
joe69 11 mesi fa su tio
@marco17 I blog come questo sono aperti anche per dare fiato alle baggianate che dici tu...se nn ti piacciono che ci vieni a fare? Solo x sminuire i ragionamenti e pensieri altrui? Almeno gli altri ragionano e pensano... visto che sotto hai scritto: l'uomo è dotato di intelligenza e bla bla bla... inizia a usarla tu per primo, senza sminuire i pensieri degli altri... dai il buon esempio.... :-)
LucaAstro 11 mesi fa su tio
Altre otto morti sicuramente legate all’incapacità di chi ci governa. Ma l’importante per loro l’economia, dei morti non gliene fregherà proprio niente
marco17 11 mesi fa su tio
@LucaAstro Forse non ti sei ancora accorto che gli esseri umani sono mortali: dobbiamo morire tutti, di Covid o altro. Gli esseri umani sono però anche dotati di intelligenza, e anche di questo ti sei dimenticato, sparando sciocchezze a vanvera.
Gus 11 mesi fa su tio
@marco17 Purtroppo molti (ora soprattutto giovani) l'intelligenza non la usano sempre
LucaAstro 11 mesi fa su tio
@marco17 Sparando sciocchezze? Ma forse ti sarà complicato leggere.. è ovvio che si muore, ma molti di questi morti per Covid erano e sono evitabili! Ma questo lo si capisce solo se si ha avuto un caso in famiglia... probabilmente tu sarai fortunato in questo senso. Ma questo non ti da il diritto di giudicare le mie quali sciocchezze a vanvera! Abbi rispetto
joe69 11 mesi fa su tio
@marco17 Si vero, sparando sciocchezze come le tue, commenti privi di valore e ricchi di ovvietà e aggiungerei anche al limite del cinismo.... Che tutti dobbiamo morire lo sanno anche le capre, che significa??? allora buttiamo una bella bomba atomica e via... che ragionamento del c... Ci vogliono soluzioni, nn frasi buttate a casaccio.... se poi nn ti va bene che questo blog sia aperto, nn ci venire, nn te l'ha mica ordinato il medico...Rispetta chi ha avuto perdite e o morti... Grazie
LucaAstro 11 mesi fa su tio
@joe69 👍🏻👏🏻
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-11-30 12:14:56 | 91.208.130.85