TiPress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
50 min
Ecco la conferma: è allerta neve
MeteoSvizzera dirama un avviso di "pericolo forte", con la fase più intensa prevista venerdì tra le 6 e le 18
CANTONE
55 min
La scuola a distanza? Solo come situazione d'emergenza
È quanto emerge dall'indagine Check-up distance learning effettuata fra allievi, docenti e genitori la scorsa primavera.
SONDAGGIO
CANTONE
1 ora
Ecco la rivoluzione del trasporto pubblico
Mancano meno di due settimane al giorno X: il prossimo 13 dicembre sarà messo in esercizio il tunnel del Ceneri
CANTONE
1 ora
Tilo sostituiti da bus causa lavori
I disagi si protrarranno dalle 23 di questo sabato alle 15 di domenica.
LOCARNO
1 ora
Il checkpoint del Locarnese cambia casa
Non si troverà più al Palazzetto FEVI, bensì negli spazi della vecchia sede della ditta Brusa Rivestimenti
AVEGNO GORDEVIO
1 ora
Cottolengo, due anziani positivi al Covid-19
I casi riguardano la sede di Gordevio, mentre a Muralto al momento non si registrano contagi.
CANTONE
2 ore
Covid, 270 casi e 8 decessi in Ticino
Sono 329 le persone ricoverate col Covid-19. Un dato in diminuzione per il quarto giorno consecutivo.
CANTONE
2 ore
Il dottor Ostinelli si difende: «Sono contro il regime di terrore e il pensiero unico»
Sull'Ordine dei Medici (che da lui aveva preso pubblicamente le distanze): «Nessuna propaganda. Disapprovo questo agire»
CANTONE
2 ore
«Quello di domani sarà un risveglio invernale»
MeteoSvizzera preannuncia un'allerta meteo di grado 4. La conferma attesa in mattinata
CANTONE
3 ore
«Bloccare momentaneamente l’erogazione di permessi G»
La richiesta arriva dall’associazione Ticino&Lavoro che ad oggi ha raccolto solo 1'500 iscrizioni
CANTONE
04.09.2020 - 11:090
Aggiornamento : 15:20

La galleria del Monte Ceneri è diventata realtà: 15 minuti da Lugano a Bellinzona

Alle 11.34 il primo treno è entrato nel tunnel di base del Ceneri.

CAMORINO - Il primo convoglio ha attraversato la galleria di base del Ceneri alle 11.34, si tratta di un portacontainer di FFS Cargo International. Il via libera è stato simbolicamente dato, con una paletta da capostazione, dai CEO di FFS Vincent Ducrot e di AlptTransit San Gottardo Dieter Schwank. Per l'occasione sono intervenuti la Presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga, il Consigliere federale Ignazio Cassis, e il Consigliere di Stato ticinese Norman Gobbi. Gli ospiti ufficiali hanno poi proceduto al taglio del nastro, accompagnati dal suono di un corno delle Alpi.

Sommaruga: «La galleria rafforza il Ticino» - «Fare il pendolare in Ticino diventerà più semplice e comodo. La galleria collega aree e persone e avvicina gli Svizzeri», dice Sommaruga durante la cerimonia.  «È la dimostrazione di quello che sappiamo fare insieme». La ministra dei trasporti ha ricordato che con il nuovo traforo il viaggio da Bellinzona a Lugano durerà solo 15 minuti, «meno di quando ci metto da casa al mio ufficio». Dopo aver ricordato le due persone che hanno perso la vita durante i lavori, Sommaruga ha concluso il discorso affermando «Viva il treno, viva il Ticino, viva la Svizzera».

Un'opera visionaria - Per Cassis i lavori sfiorano quasi l'arroganza: «Questi svizzeri hanno l'ambizione di abbattere le montagne realizzando una ferrovia di pianura attraverso le Alpi», ha affermato. «Se il San Gottardo unisce la Svizzera, il Ceneri unisce il Ticino». Cassis ha poi sottolineato l'importanza dell'opera nel suo contesto globale: «con il Ceneri sottolineiamo la nostra appartenenza al continente europeo».

Gobbi: «Il TIcino diventa una città» - Grazie all’inaugurazione di questa opera il traffico sarà meno congestionato», afferma il Consigliere di Stato ticinese Norman Gobbi. «Raggiungere Lugano e Bellinzona in solo un quarto d'ora non sarà più solo un miraggio», e prosegue: «Il Ticino dovrà ora scoprire una sua nuova identità. Saremo più fortemente uniti con questa realizzazione». 

«La geologia ci ha dato del filo da torcere», spiega Dieter Schwank Presidente della direzione di AlpTransit San Gottardo SA (ATG), che ricorda anche lui i due minatori vittime di incidenti durante la realizzazione della galleria. 

«Nell'aprile del 2021 la metro sarà completa. Il Covid ci ha dato del filo da torcere», spiega il CEO delle FFS Vincent Ducrot che ricorda: «Per FFS significa formare 3'100 persone».

Ultime tappe

1° settembre 2020: La galleria di base del Ceneri passa dalle mani dell'impresa costruttrice AlpTransit San Gottardo (ATG) alle Ferrovie federali svizzere (FFS) in qualità di gestrici.

4 settembre 2020: La galleria del Ceneri viene ufficialmente inaugurata alla presenza della presidente della Confederazione Simonetta Sommaruga. La festa popolare è invece rinviata all'estate 2021 a causa dell'epidemia di coronavirus.

Autunno 2020: Esercizio di prova della galleria: 4000-5000 treni viaggiatori e merci transiteranno nel tunnel. Nell'attesa del cambiamento d'orario le FFS testeranno esercizio, manutenzione e interventi a titolo di "prova generale".

13 dicembre 2020: Con il cambiamento d'orario entrerà ufficializzante in servizio la nuova galleria di base del Ceneri che non potrà però espletare da subito tutti i suoi effetti a causa di due cantieri collaterali che non potranno essere terminati in tempo a causa dell'epidemia di Coronavirus.

TiPress
Guarda le 2 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:25:38 | 91.208.130.85