archivio
CANTONE
10.06.2020 - 21:530

Un puzzle da oltre 40mila pezzi per beneficenza

Il Covid ha messo in difficoltà anche l'Associazione Alessia, che tuttavia continua ad offrire il suo aiuto

LUGANO - Nella seduta odierna dell’Assemblea generale dell’Associazione Alessia, sono stati approvati i conti 2019. E proprio il 2019 è stato un anno dagli ottimi risultati per l'Associazione: sono state aiutate 160 famiglie per un totale di 2328 pernottamenti oltre Gottardo.

Sono inoltre stati acquistati un simulatore robotico e un manichino pediatrico per il valore di circa 90'000 franchi.

A causa del Covid, tuttavia, anche l’Associazione si è trovata in difficoltà, soprattutto per aver dovuto annullare i vari Mercatini delle pulci e le diverse manifestazioni.

A causa della chiusura delle case Ronald Mc. Donald, tra l'altro, l’associazione ha dovuto ricorrere agli alberghi dove i soggiorni hanno un costo maggiore.

Un gruppo di mamme si è così arrivato, e sta realizzando un puzzle da ben 40320 pezzi, che sarà ultimato verso la fine dell’anno.

Questi pezzi sono stati messi in vendita simbolicamente al prezzo di 1 franco.

Il puzzle gigante a tema Disney sarà poi donato e appeso nella pediatria dell’EOC di Bellinzona.

Per informazioni su questa iniziativa: info@associazione-alessia.ch

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-24 01:17:49 | 91.208.130.87