Immobili
Veicoli

CANTONESi torna alla "normalità" anche in ospedale

27.05.20 - 21:22
De Rosa fornisce le date per i pronto soccorso di Acquarossa e Faido e la neonatologia a Locarno e Mendrisio
TiPress - foto d'archivio
Si torna alla "normalità" anche in ospedale
De Rosa fornisce le date per i pronto soccorso di Acquarossa e Faido e la neonatologia a Locarno e Mendrisio

LUGANO - «Dal 15 giugno sarà possibile l'apertura diurna per i presidi di urgenza di Acquarossa e Faido. Dal 1. agosto la situazione dovrebbe tornare alla normalità pre coronavirus». Lo ha annunciato questa sera al Gran Consiglio Raffaele De Rosa. Il direttore del Dipartimento della sanità e della socialità (DSS) lo ha comunicato all'aula durante la discussione sul Rapporto annuale 2018 dell'Ente Ospedaliero Cantonale (EOC), approvato dai deputati.

De Rosa aveva parlato dei centri di prima soccorso lunedì, rispondendo a un'interpellanza di Matteo Pronzini. «Fino a quando saranno in vigore queste misure, il ripristino dei servizi di urgenza di Acquarossa e Faido non è previsto. Avverrà non appena le condizioni lo permetteranno» aveva detto. La scelta delle date è quindi avvenuta in data odierna, dopo la comunicazione degli allentamenti da parte del Consiglio federale.

«I mandati di ostetricia e neonatologia a Locarno saranno ripristinati il 1. luglio - ha aggiunto il direttore del DSS -. A Mendrisio torneranno a essere esercitati dal 1. agosto».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO