Immobili
Veicoli
tipress
AGNO
20.05.2020 - 08:590

Mikron conferma: 47 posti tagliati

L'azienda riduce di un terzo la forza lavoro ad Agno, e chiude a Berlino. «La domanda è collassata»

Un taglio di circa un terzo della forza lavoro, 47 licenziamenti e una riduzione del tasso di occupazione per 57 dipendenti. È una cura da cavallo quella a cui si sottopone il gruppo Mikron, e i tagli nello stabilimento di Agno - anticipati da tio.ch/20minuti - sono solo una parte della ristrutturazione. 

In un comunicato diffuso oggi, l'azienda annuncia di avere chiuso il suo sito produttivo di Berlino (70 dipendenti) e di avere tagliato una cinquantina di impieghi in quello di Rottweil nel Baden-Württemberg (da 150 a 100 dipendenti). 

Le misure - che non riguardano la divisione "Tool", ma solo quella "Machine" - comportano costi di ristrutturazione e adeguamenti del valore di 15 milioni di franchi. Mikron «si concentrerà maggiormente sulle soluzioni di automazione degli assemblaggi per l'industria farmaceutica e delle tecnologie mediche» si legge nel comunicato.

Mikron ha anche sedi negli Stati Uniti, Cina, Singapore e Lituania, e impiega un totale di 1500 persone. Nello stabilimento di Agno continueranno ad essere impiegate 420 persone. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-20 05:17:17 | 91.208.130.87