tipress
GRIGIONI
30.04.2020 - 22:150

Moesano: focolai in casa anziani

Tre morti e dipendenti asintomatici. Il medico cantonale grigionese valuta nuove misure

ROVEREDO (GR) - Le case anziani ticinesi non sono le sole ad avere problemi con il Covid. Anche nel Moesano tre strutture sono alle prese con focolai di coronavirus: lo ha reso noto oggi il medico cantonale dei Grigioni Marina Jamnicki.

«In tre case di riposo del Moesano ci sono focolai di Covid-19, anche se hanno applicato fin dall’inizio tutte le regole di igiene e di protezione» ha affermato Jamnicki. Nell’ultima settimana - riferisce la Rsi - sono tre i decessi registrati in uno degli istituti retici.

Il virus sarebbe stato introdotto - probabilmente - da alcuni dipendenti asintomatici. Jamnicki sta valutando l'introduzione di ulteriori misure di prevenzione, per proteggere gli ospiti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 14:35:18 | 91.208.130.86