Immobili
Veicoli

CANTONE«Maturità d'ufficio per tutti»

28.04.20 - 10:46
Lo chiede il SISA, secondo cui le differenze socio-economiche hanno pesato nel periodo di scuola a distanza.
Keystone - foto d'archivio
«Maturità d'ufficio per tutti»
Lo chiede il SISA, secondo cui le differenze socio-economiche hanno pesato nel periodo di scuola a distanza.
Più della metà dei liceali sostiene di non avere tempo a sufficienza per prepararsi agli esami

BELLINZONA - Il Sindacato Indipendente degli Studenti e Apprendisti (SISA) accoglie «con soddisfazione» la recente decisione del DECS di annullare le prove orali degli esami. Ma denuncia anche come l’insegnamento a distanza abbia «messo in luce come le origini socio-economiche degli studenti condizionano in maniera determinante i loro risultati scolastici».

Gli squilibri verrebbero messi in luce da un sondaggio svolto dal Comitato studentesco del Liceo di Bellinzona: il 17,5% del corpo studentesco non ha uno spazio idoneo per dedicarsi agli studi, il 21,8% non riesce ad avere un ambiente silenzioso e proficuo per l’insegnamento a distanza, uno studente su dieci non ha gli strumenti informatici necessari, uno studente su quattro sostiene di avere una situazione famigliare che impedisce di seguire con regolarità l’insegnamento a distanza. Per quanto riguarda in modo particolare i maturandi, più della metà sostiene di non avere tempo a sufficienza per prepararsi agli esami oltre alle settimanali lezioni in rete. 

Il SISA chiede pertanto al Consiglio federale di annullare anche le prove d’esame scritte e a rilasciare d’ufficio gli attestati di maturità a tutte/i le/i liceali iscritti.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO