Archivio Tipress
ASCONA
15.03.2020 - 11:000

«Chiedo la vostra collaborazione contro il coronavirus»

L'appello del sindaco di Ascona in una lettera aperta indirizzata a tutta la popolazione

ASCONA - «Stiamo vivendo una situazione molto critica. Possiamo uscirne, ma per farlo dobbiamo attenerci a delle regole precise». È l'appello che il sindaco di Ascona, Luca Pissoglio, lancia con una lettera aperta indirizzata alla popolazione. Una lettera in cui si rivolge sia ai giovani sia agli anziani, ma anche agli imprenditori attivi nel Borgo e alle famiglie.

Si parla del nuovo coronavirus, che sta colpendo anche il nostro territorio. E che per essere sconfitto ha bisogno «la collaborazione di tutti voi». Agli anziani e alle persone che fanno parte del gruppo a rischio si chiede quindi «di seguire scrupolosamente le indicazioni» delle autorità. E i giovani sono invitati «a evitare di uscire di casa se non per aiutare le persone bisognose». Insomma: «evitate gli assembramenti, ne va del nostro e del vostro futuro».

Il sindaco tende inoltre la mano agli imprenditori locali. «Non abbiate timore - scrive Pissoglio - il Municipio vi è accanto e cercherà di sostenervi nel limite del possibile o con sostegni comunali o aiutandovi verso le istanze superiori». In tal senso sarà creato un gruppo di lavoro.

Per quanto riguarda le famiglie, il sindaco spiega che a scuola sarà organizzata un'accoglienza con mensa «per chi non potrà tenere i propri figli a casa». E aggiunge: «Ma cerchiamo di riservare questa opportunità a chi veramente non potrà farne a meno, perché come detto, per tutti, è meglio restare a casa!».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-20 05:46:51 | 91.208.130.89