tipress
BELLINZONA
04.03.2020 - 13:460
Aggiornamento : 18:26

In quarantena una classe alla Scuola arti e mestieri

Nuovi dettagli sul contagio in un istituto professionale. Docenti «preoccupati»

BELLINZONA - La voce è corsa. E questa mattina a scuola è scoppiato il subbuglio. Il telefono del Centro professionale di Bellinzona scotta in queste ore per le chiamate dei genitori, e dei giornalisti. È qui, nell'istituto in viale Franscini, che sarebbe avvenuto quello che da giorni molti temevano. 

Il contagio di uno studente - annunciato oggi dal DSS - ha fatto scattare il protocollo d'emergenza. Una classe intera, secondo le informazioni raccolte da Tio.ch-20minuti, sarebbe stata messa in quarantena ieri. Oltre agli studenti, anche alcuni docenti dovranno isolarsi a casa per le prossime due settimane. 

La comunicazione sta girando tra gli insegnanti e gli allievi. Suscitando qualche preoccupazione. «Non sappiamo se manderemo nostro figlio a lezione» commenta ad esempio la madre di un alunno, la cui classe non è stata interessata da limitazioni. «Siamo stati rassicurati, ma il timore resta sempre». 

La segreteria dell'istituto si limita al no-comment. Alcuni docenti, contattati al telefono, si dicono a loro volta «preoccupati» ma ribadiscono che si atterranno alle disposizioni. Salvo per la classe interessata, le lezioni proseguiranno oggi e nei prossimi giorni. 

 

 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:19:24 | 91.208.130.86