tipress
Il palazzo Carpano
CHIASSO
07.01.2020 - 10:220

«I proprietari del palazzo sono da denunciare»

Ne è convinto il consigliere comunale Fonio, che ha presentato oggi un'interrogazione in Municipio

CHIASSO - Il palazzo Carpano finisce (di nuovo) sul tavolo del Municipio di Chiasso. Ce lo ha portato Giorgio Fonio: il deputato e consigliere comunale (PPD) ha fatto seguito oggi con un'interrogazione all'allarme lanciato ieri sui social. 

Gli inquilini dell'immobile sono rimasti senza riscaldamento negli ultimi giorni. Una «situazione al limite», hanno raccontato ieri a tio.ch/20minuti: e il freddo è solo l'ultimo di una serie di disagi. Da quest'estate tutto il palazzo è sotto sfratto. Ci abitano ancora una decina di famiglie, per lo più anziani, senza servizio di pulizie e con gli ascensori bloccati. «Il Municipio valuti la possibilità di una segnalazione alla Magistratura» chiede Fonio nell'interrogazione, che riportiamo qui sotto.   

«Palazzo Carpano, la vergogna continua»

Nelle scorse settimane alcuni inquilini di Palazzo Carpano mi hanno contattato, per segnalarmi che stava terminando la nafta che serve per riscaldare gli appartamenti, lo stabile e generare acqua calda.

Il Municipio, avvisato della situazione, è intervenuto anche in questo caso tempestivamente nei confronti del proprietario dello stabile che ha quindi rifornito con il mimino indispensabile il serbatoio per far sì che queste persone non restassero al freddo.

Negli scorsi giorni gli inquilini mi hanno però segnalato che nella totale incoscienza e con all’interno del palazzo ancora alcuni inquilini (tra cui bambini e anziani), nel pieno delle festività, la nafta è terminata lasciando tutti al freddo.

A questo punto, visto l’atteggiamento del proprietario che dal suo arrivo a Chiasso non ha perso un minuto per mettere in strada anziani, creare disagi agli inquilini (disattivando l’ascensore e non pulendo più l’immobile salvo fare retromarcia dopo l’intimazione del Municipio) e lasciare al freddo e non delle condizioni idali chi ancora lo stabile lo abita, chiedo al Lodevole Municipio:

Di valutare la possibilità di segnalare quanto successo alla Magistratura;

Nel caso in cui la situazione non dovesse risolversi nelle prossime ore, di attivarsi per garantire agli inquilini un alloggio temporaneo in attesa che le situazioni torni alla “normalità, attivandosi in seguito con il Proprietario affinché si assuma i relativi costi.

Giorgio Fonio a nome del gruppo PPD

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-27 05:36:00 | 91.208.130.86