TiPress - foto d'archivio
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
11 min
Già 8'070 firme per salvare l'aeroporto
CONFINE / CANTONE
1 ora
Ticinese si ribalta a Ponte Chiasso, ferita una 67enne
SAN VITTORE (GR)
2 ore
Un (altro) brunch con Martullo-Blocher e Chiesa
CANTONE
2 ore
Nuovi tagli in vista alla Rsi
COLLINA D'ORO
2 ore
Collina d'Oro riceverà il marchio per la Città dell'energia
CAPRIASCA
2 ore
Tre nuove installazioni arricchiscono Artinbosco
CONFINE / CANTONE
3 ore
Agente di sicurezza in Ticino trovato morto dopo la gara di bodybuilding
ROVEREDO (GR)
3 ore
Galleria di San Fedele chiusa oltre un'ora per un incidente
PARADISO
4 ore
Grandi festeggiamenti per i 25 anni della Residenza Paradiso
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Sicurezza a ridosso del confine: «Il problema è tutt'altro che risolto»
CANTONE
4 ore
«Quante sono le donne nei consigli d’amministrazione?»
CANTONE / SVIZZERA
4 ore
Uffici postali: «Le richieste del Ticino sono già prese in considerazione»
CANTONE
4 ore
Sono tornate le mezze stagioni
CANTONE
5 ore
Giovani ticinesi pronti a trasferirsi oltre San Gottardo: raccontaci la tua esperienza!
LUGANO
5 ore
Dieci faggi verranno sostituiti per «tutelare la pubblica incolumità»
CANTONE
21.08.2019 - 16:250
Aggiornamento : 21:48

La chiusura dell'aeroporto? «Avrebbe conseguenze drammatiche»

Si è tenuta oggi la riunione straordinaria del cda di Lugano Airport. Borradori: «Innanzi tutto il risanamento finanziario della società, poi si potranno approfondire scenari anche alternativi»

LUGANO - «Se siete qui per il funerale dell’aeroporto, è un po’ presto». Così il consigliere di Stato Claudio Zali, direttore del Dipartimento del territorio, che oggi ha preso parte alla riunione straordinaria del cda di Lugano Airport (LASA) al Palazzo Civico di Lugano. «Il cda è unanime: bisogna perseguire la linea intrapresa, ottenendo il risanamento finanziario della società» ha spiegato alla stampa. E ha quindi sottolineato: «Niente panico, non termina oggi l’avventura dell’aeroporto».

Ma l'avventura potrebbe terminare alla fine di quest'anno se la ricapitalizzazione della società sarà respinta dai legislativi comunale e cantonale, ha sottolineato Marco Borradori, sindaco di Lugano e presidente del cda. «E non bisogna illudersi che si possano fare dei piani sociali o allungare i tempi: un “no” al risanamento porterà il caso in pretura e la chiusura avverrà dall'oggi al domani, con conseguenze veramente drammatiche».

Superare l'emergenza finanziaria - In primis va dunque superata «l'emergenza finanziaria», ha spiegato Zali. E in seguito «ci sarà il tempo necessario per fare i passi successivi». Nella situazione attuale - ha detto - «è difficile trattare con partner per firmare contratti impegnativi». E questo sta scritto nel messaggio, come ribadito dal sindaco: «Un messaggio che è completo e che come punto fisso prevede il risanamento di LASA». E solo nella fase successiva l'approfodimento e l'attuazione di uno scenario, anche alternativo, quali la concentrazione sulla sola aviazione generale, l'apertura del capitale ad azionisti privati, o la dismissione controllata e progressiva dell'aeroporto con i necessari ammortizzatori sociali ed economici.

I costi della chiusura - Anche Filippo Lombardi, consigliere agli Stati e vicepresidente del cda, ha affermato che «la strada intrapresa è l'unica possibile». E che una mancata decisione entro la fine dell'anno o una decisione negativa non solo porterebbero alla chiusura dello scalo, ma avrebbero anche conseguenze “costose”: «Significherebbe impegnarsi nel risanamento dei debiti, bisogna immaginare costi di liquidazione relativamente elevati».

Così anche Zali: «Se il risanamento finanziario non avverrà, si andrà verso un rapido declino della situazione, con la perdita di posti di lavoro e di tutto ciò che significa la presenza della struttura sul territorio». Cifre che hanno un peso specifico non indifferente per il nostro cantone, come confermato da uno studio del Centro di competenza aeronautica dell’Università di San Gallo: nello scorso decennio gli impieghi direttamente o indirettamente dipendenti dall'aeroporto raggiungevano mediamente il migliaio, mentre l'indotto economico generato in Ticino toccava i 150/200 milioni all'anno.

Zimex e Swiss: dieci giorni di cattive notizie - La riunione straordinaria del cda di Lugano Airport è stata convocata in particolare dopo che lo scorso venerdì la zurighese Zimex Aviation aveva fatto sapere - tramite un comunicato stampa - che non intende operare voli di linea dallo scalo di Agno. Questo nonostante, a dire dei vertici dell’aeroporto, vi fosse già un accordo. Tanto da inserire la società nello studio di recente elaborato dal Centro per le competenze aeronautiche dell’Università di San Gallo. Studio in cui la collaborazione con la Zimex rappresenta un tassello fondamentale per il rilancio della scalo.

E i vertici dello scalo luganese non si devono confrontare soltanto con la questione Zimex. Negli scorsi giorni anche la compagnia aerea Swiss - attualmente la sola che opera voli di linea da Agno per tutto l’anno, con destinazione Zurigo - aveva messo in discussione il collegamento. E il ceo Thomas Klühr aveva ventilato l’ipotesi di trasferire i viaggiatori sul treno a partire dalla fine del 2020, quando sarà messa in esercizio la galleria di base del Ceneri.

Il PLR luganese all'attacco - Nel frattempo l’Ufficio presidenziale del PLR di Lugano chiede il ritiro del messaggio per il rilancio dell’aeroporto. O l’azzeramento del cda. A questa richiesta Borradori ha risposto dicendo: «Noi non siamo qui per nostra scelta, si tratta di una fatica immane, ma lo facciamo perché ci crediamo e crediamo che sia giusto andare avanti così».

1 mese fa I congressisti abbandonano l’aeroporto di Lugano
1 mese fa Zimex non volerà da Agno
1 mese fa «I voli brevi non ci piacciono»
1 mese fa Swiss vuole abbandonare Agno? «Allora al volo ci pensiamo noi»
1 mese fa Aeroporto: «Il Municipio intende studiare scenari alternativi?»
1 mese fa Il collegamento Lugano-Zurigo sotto la lente di Swiss
4 mesi fa «L’aeroporto può cambiare rotta»
8 mesi fa Aeroporto, nel 2018 meno di centomila passeggeri
Commenti
 
Carlo Morellini 1 mese fa su fb
Giusto : non é ancora terminata l'avventura ma, alla grande, continua l'agonia...
Nicolas Fedrigo 1 mese fa su fb
La maggior parte pensa che se chiudono i voli di linea l'aeroporto viene smantellato. Il fatto è che volendo esso sopravvive anche solo con i privati che hanno li i loro velivoli.
Andrea Weber 1 mese fa su fb
Sicuro sicuro i nostri fallimentari consiglieri di stato, hanno già le mani in pasta su questa storia. Altri soldi per le campagne elettorali in arrivo?
Massimo Frassi 1 mese fa su fb
Niente di meno credibile di quanto ha detto. I bilanci vanno depositati e una Nuova SA si costituisce in 2 giorni. Chi vuole finanziare con soldi pubblici le casse di una società che ha fallito su tutto finora?
Ben8 1 mese fa su tio
Miglior aeroporto del mondo.... quando non annullano i voli. Check-in i 20 min , e fuori con le valige in 10min.
ugobos 1 mese fa su tio
@Ben8 nei ultimi 90 giorni hanno annullato il 3 % dei voli. Si é comodissimo. Neanche da paragonare con Malpensa. Molti on sanno che costa meno su molte tratte partire da Lugano che da Zurigo. Peccato che perdono solo tempo a litigare.
user1010 1 mese fa su tio
@ugobos I voli cancellati sono molti di più. Non inventate cifre che non sai neanche te dove le hai prese. Il discorso è che a Swiss non gliene frega niente di 4 voli per Zurigo con una media di 20 persone a volo... Siate almeno ragionevoli. Evidentemente tu ci lavori e quindi difendi il tuo posto di lavoro
ugobos 1 mese fa su tio
@user1010 I dati li ho presi dal sito https://www.flightradar24.com . se hai l abbonamento silver vedi tutti i voli dei ultimi 90 giorni. i voli cancellati sono il 3 %. non ci lavoro li. volo spesso da Lugano e trovo ottimo il servizio e la comodita.
marco17 1 mese fa su tio
La vicenda dell'aeroporto di Agno è la quintessenza del provincialismo politico ticinese. Questa stucchevole telenovela è ormai insopportabile. Non rimangono che i leghisti a difendere questo indecoroso sperpero di soldi pubblici. Provate a chiedere a quel tanghero di Trump se non vuole comprarselo il vostro prezioso aeroporto!
vulpus 1 mese fa su tio
Questa volta non si può che concordare con Zali: la chiusura dell'aeroporto è un danno per tutto il cantone, non solo per la città di Lugano. Anche berna ha avuto i suoi problemi con la questione dei famosi voli di linea. Ma un aeroporto come quello di Agno dovrebbe avere ben altri obiettivi che i voli verso ZH. A parte che attualmente sono ancora molto interessanti, per la velocità, le coincidenze e i prezzi per chi va oltre. Ma un Ticino senza una pista di questo genere, deve mettere tranquillamente in preventivo un declassamento della regione per quel settore di ospiti medio alti, come pure, nonostante le contraddizioni del dott. Cavalli , per qugli ospiti che volessero scegliere la meta Lugano -congressi, alla quale la classe politica luganese, come pure il settore alberghiero tanto ci tiene. Le dimissioni del Cda , quale misura ricattatoria PLR? Sembrano gli atteggiamenti leghisti di anni addietro su altri temi. Una cosa è però evidente: gli investitori privati vanno coinvolti, e ancor meglio quelli che dell'aviazione ne hanno fatta una professione.
negang 1 mese fa su tio
Che volumi di viaggiatori ci sono ad Agno ? Quanta gente vi lavora e per quanti passeggeri ? Viste le cifr in gioco e per il fatto che nessun operatore vuole proporre tratte da Lugano ... significa che non conviene.
daniele77 1 mese fa su tio
Ci vuole lo "slungamento" della pista.... Come ha detto ieri sera ai microfoni delle rsi un addetto dell'aeroporto. :-)
Disà 1 mese fa su tio
Se è così importante vendetelo vediamo chi se lo compra
seo56 1 mese fa su tio
BASTA SPERPERARE I SOLDI DEI CITTADINI
polonord 1 mese fa su tio
Basta sprecare soldi per pochi !
polonord 1 mese fa su tio
Aeroporto fallimentare. Chi va a Ginevra o Zurigo può andarci diversamente. A Zurigo in treno a Ginevra basta alzarsi un po’ presto e ci si arriva comunque, o per i borsoni è troppo!!! perché poi sono stanchi.
Wunder-Baum 1 mese fa su tio
Tratteniamo un piccola parte dei fondi che versiamo all’Ue e vedrete che qualche problemino lo risolviamo.
marco17 1 mese fa su tio
Chiudete il prima possibile all'aviazione il campo di patate di Lugano-Agno.
Manuel Marioni 1 mese fa su fb
Spero con tutto il cuore
tirannosaurosex 1 mese fa su tio
Chiusura immediata! Basta pagare milioni per un fallimento!!!!
user1010 1 mese fa su tio
Referendum.. Chiusura SI o chiusura NO.. Così il popolo vota una volta per tutte e la si finisce con questo teatrino fatto di persone che dicono di tenerci ma che in realtà vogliono solo la loro fetta come sempre è avvenuto negli scorsi anni. E smettiamola con sta barzelletta dei 1000 posti di lavoro, che se davvero dovesse chiudere saranno si e no una 50ina di persone che rimangono a senza lavoro. Studio di S. Gallo totalmente influenzato da quello che gli hanno detto di scrivere.
ugobos 1 mese fa su tio
@user1010 Strano che non ci mettete tutto quell' impegno per i miliardi spesi nel militare. che li proprio sono buttati via.
Bayron 1 mese fa su tio
Balle!!!
ugobos 1 mese fa su tio
quando le FFS arriveranno alla qualita della Swiss magari se ne puo parlare. ma attualmente ce un abisso. Meglio l aeroporto che Supsi o gente nei comuni o al governo che veramente servono a niente. Io non faccio parte di "praticamente tutto il cantone".
user1010 1 mese fa su tio
@ugobos Certo.. Perché attualmente il servizio offerto da Swiss è impeccabile. Tra decine di voli cancellati ogni mese, bagagli che non partano, mancanza di piloti, problemi tecnici causati da aerei troppo vecchi.. Ottimo servizio direi!
ugobos 1 mese fa su tio
@user1010 nei ultimi 90 giorni sono stati cancellati 23 voli su 720 voli. A causa del maltempo la maggior parte. guasti tecnici che sappia sono 4 voli. quindi il 97 % dei voli sono stati effettuati. Bhe purtroppo i nuovi aerei come vedi non sono cosi affidabili. Poi se si parte da Lugano costa meno che da Zurigo. I voli diretti sono sempre piu costosi. Amici che vanno a lavorare in treno non sono per niente contenti. anzi diversi hanno ripreso ad andare in auto. Poi dei bus non parliamone. un disastro totale.
user1010 1 mese fa su tio
@ugobos Ahah.. Per favore, non diciamo cavolate. I voli concellati sono molti di più, per il maltempo sono meno di quanto tu possa immaginare. Tra l'altro molti vengono cancellati perché non ci sono piloti a sufficienza per coprire eventuali mancanze. In caso non lo sapessi, sono gli stessi ex Darwin.. Poi che venga spacciato per maltempo questo è un'altro discorso. Per non parlare di quelli causati da problemi tecnici. Rubano pezzi da un vecchio Saab situato nel loro piazzale per sistemare gli altri, peccato che ora Adria non abbia i soldi per comprare altri pezzi di ricambio. Come già detto in diverse occasioni Lugano Airport non ha nessuna compagnia interessata a partire da Lugano. Zimex con la sua sobrietà ha eliminato Lugano dai suo progetti e come ben saprai era l'unica che avesse dimostrato un minimo di interesse. Ora, sulla base di quale logica Swiss/Lufthansa avrebbe interesse nel tenere Lugano considerando che deve per forza di cose far operare questa tratta da una compagnia straniera totalmente allo sbaraglio. Ps.. Dico queste cose perché conosco molte persone che ci lavorano e la realtà è ben diversa dai numeri che hai scritto.
user1010 1 mese fa su tio
@ugobos In una settimana mi ricordo bene che a causa di una malattia di un pilota sono stati cancellati i voli del mattino per 3 giorni di fila per un totale di 12 voli tra andata e ritorno. Quindi capirai che i 23 da te indicati sono totalmente senza senso
ugobos 1 mese fa su tio
@user1010 I dati li ho presi da flyradar24. con l abbonamento silver puoi vedere tutti i voli effettuati nei ultimi 90 giorni. O che sono veramente fortunato ma non ho mai avuto problemi con voli da Lugano. ne ritardi ne perdite valige. Che un pilota possa ammalarsi o ce un problema tecnico é normale, non hai l auto? ti funziona sempre?
roma 1 mese fa su tio
...gli amici in difficoltà per gli amici degli...amici
ugobos 1 mese fa su tio
@roma heheheh allora tutti quelli che abitano nelle valli sono amici deglii amici?? non rendono li i mezzi pubblici in quelle zone. quindi mi sembra che ragionate tutti stile Ceo nelle aziende. Licenziare per aumentare i profitti. contenti voi
TI.CH 1 mese fa su tio
@ugobos BUFFONI, Ê UN POZZO SENZA FONDO! CONSIGLIERI E AMMINIUSTRATORI LA TETTA HA SMESSO DI FERE LATTE. heheheh
miba 1 mese fa su tio
Praticamente tutto il cantone ha capito che il "Lugano Airport" è ormai giunto alla ultima ora. Tutto il cantone ad eccezione dei politici e degli immancabili intrallazzatori (che spesso sono poi anche politici....) i quali vogliono tenere in vita artificialmente un malato terminale. Non hanno ancora capito (e questo più che triste è demenziale) che tutte le potenziali compagnie dopo aver analizzato lo stato di salute del malato terminale hanno gentilmente fatto capire che non ha senso investire sulle cause perse
Nicklugano 1 mese fa su tio
150-200 milioni di indotto e 1000 impieghi diretti o indiretti ? Chissà, se l'università di San Gallo fosse cosi gentile da spiegare queste cifre anche ai comuni mortali, ben disposti a crederci...
gigipippa 1 mese fa su tio
@Nicklugano Tranquillo se dovesse fallire dovranno mostrate il libretto degli stipendi.
GI 1 mese fa su tio
@Nicklugano E' la somma dei dati di vari anni....tutto qua.
Luca Civelli 1 mese fa su fb
La banda Bassotti non demorde. Dopo la balla dell’accordo con Zimex cosa sapranno ancora inventare?
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
Valerio Castellani 1 mese fa su fb
Daniele Stefanini 1 mese fa su fb
Non per ora, è in rianimazione / cure intense ....
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-23 20:17:00 | 91.208.130.87