CANTONE
22.03.2019 - 12:350

Lanciata una iniziativa popolare per «salvare Monte Brè»

Il messaggio: «Salviamo la nostra bella montagna dal progetto speculativo e distruttivo "Lago Maggiore Grand"»

LUGANO - L'associazione "Salva Monte Brè" ha annunciato il lancio di un'iniziativa popolare comunale, volta a modificare il Piano Regolatore per «salvare la nostra bella montagna dal progetto speculativo e distruttivo "Lago Maggiore Grand" promosso dalla Schwyzoise Augur Invest AG.

«L'obiettivo - sottolinea la stessa associazione - è quello di ottenere la modifica di un Piano Regolatore vecchio di vent'anni e non più conforme allo sviluppo avuto dal comparto montano della città di Locarno e alla nuova legislazione federale e cantonale che impone una verifica delle zone edificabili sovradimensionate in zone non centrali».

«Abbiamo la fortuna - prosegue "Salva Monte Brè" - di avere l'aiuto e il sostegno - come promotori dell'iniziativa - di molte personalità della regione. Stiamo quindi dimostrando ancora una volta che il salvataggio del Monte Brè non è una questione partitica o ideologica: la nostra causa riunisce tutte le persone oneste, tutti gli amanti della verità e della natura».

L’associazione auspica che l’iniziativa possa aumentare le possibilità che il Municipio adotti al più presto possibile «una Zona di Pianificazione, che consentirebbe anche, nel breve termine grazie ad un blocco edilizio di 2 anni di salvare Monte Brè».

Per sostenere l'iniziativa basta andare sul sito "SalvaMonteBre.ch". Sono necessarie 1800 firme entro il 21 maggio 2019 (testo iniziativa in allegato).

Allegati
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 03:15:58 | 91.208.130.87