Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
30 min
«Mi ha morso una zecca. Ora non posso più mangiare carne»
La storia di S. ticinese che ha contratto una malattia rara dopo "l'incontro" con il parassita
AGNO
7 ore
L'altra faccia del Luna Park: «Genitori aiutateci»
Le serate d'estate riservano qualche spiacevole sorpresa e il comune di Agno è confrontato con una situazione delicata.
CANTONE / SVIZZERA
10 ore
«La pandemia ci ha fatto riscoprire il chilometro zero»
In Ticino come nel resto della Svizzera in molti hanno iniziato a fare la spesa in fattoria invece che al supermercato
FOTO E VIDEO
RIVIERA
11 ore
«Ecco il mio ritrovamento raro»
Il gufo reale si trovava nei pressi della palestra di Osogna. Elvis ha atteso l'arrivo della Protezione animali
CHIASSO
12 ore
Perché quel parco è praticamente inaccessibile?
Orari restrittivi e aleatori per i giardini accanto alle scuole di Chiasso, denuncia un'interrogazione.
MURALTO
12 ore
«Io, transgender, non permetto più a nessuno di ferirmi»
Kendra si è raccontata su PiazzaTicino, per aiutare chi come lei non si sente a suo agio nel corpo in cui è nato.
LOCARNO
13 ore
Mappo-Morettina brevemente chiusa, traffico in tilt sul piano
Un lieve incidente ha causato l'interruzione momentanea del traffico in entrambe le direzioni. Il tunnel è ora aperto.
FOTO
SAN VITTORE (GR)
13 ore
La nuova vita del grotto Matafontana
Il termine centrale è “bene comune”: cibo locale a prezzi contenuti, attività ricreative e aggregazione
CANTONE
14 ore
Ecco tutti i diplomati de "La Commerciale"
Consegnati gli attestati federali e i diplomi di commercio per gli allievi che hanno ultimato i loro studi quest'anno.
CANTONE
16 ore
Caldo sopportabile? È grazie al ritorno "delle Azzorre"
Quest'anno l'anticiclone proveniente dall'arcipelago nell'Atlantico sembra prevalere su quello Africano.
FOTO E VIDEO
LUGANO
16 ore
Ecco il nuovo LuganoDante
Presentata la rinnovata e ambiziosa veste dell'hotel.
LOCARNO
17 ore
«Io ragazzo transgender di 23 anni»
Su PiazzaTicino.ch incontriamo Kendra, che ci racconta la sua esperienza di vita
MENDRISIO
18 ore
A che punto siamo con la bio-piscina?
I consiglieri comunali chiedono alla Città di Mendrisio lumi sul progetto ad Arzo
CANTONE
18 ore
Le risorse umane dell'EOC passano a Monica Ghielmetti
Dal prossimo 1. gennaio sostituirà Piero Luraschi. Sarà la quarta donna a far parte della direzione generale dell'Ente
LUGANO
19 ore
Lugano Bike Emotions salta al 2021
Il motivo? Non ci sono le condizioni per far rispettare le misure di protezione lungo tutto il percorso
BELLINZONA
19 ore
Opere di pavimentazione a Carasso
Il cantiere è in programma tra lunedì 20 e venerdì 31 luglio lungo via Galbisio
CANTONE
20 ore
Covid, 5 nuovi casi in Ticino
Non si segnalano nuove ospedalizzazioni, e nessun nuovo decesso.
CANTONE
21 ore
A2, veicolo in avaria nel S. Salvatore
Chiusa la corsia di destra in direzione nord.
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Concorso di danza del Percento culturale Migros, ticinese premiata
È la locarnese Mara Peyer, che studia a Zurigo
AGNO
22 ore
Ragazzi che "creano problemi": «Sospendiamo il Luna Park»
Il municipale e vicesindaco Andrea Bernasconi chiede una «presa di posizione energica» e ronde da parte della polizia.
GAMBAROGNO
22 ore
Un nuovo look per Casenzano
L'investimento? Di poco inferiore al mezzo milione di franchi
CANTONE
1 gior
«Dopo il caso Woodstock, troppa paura»
Covid 19: vita notturna ticinese sempre più in crisi. Gli esercenti incrociano le dita.
LUGANO
1 gior
Dopo l'omicidio, nuovi guai
Via Odescalchi: uno dei condannati protagonista di un pestaggio in carcere.
CANTONE
1 gior
Covid, in Ticino università sul chi vive
Mascherina obbligatoria, sì o no? Usi e Supsi si preparano al rientro a settembre. Ecco come
ISONE
1 gior
«È un giorno triste per l'esercito»
Il portavoce delle Forze Armate Stefan Hofer esprime il proprio sconforto per la morte del granatiere in una marcia.
CANTONE
1 gior
Un taxi “giallo” per la Val Verzasca
Il servizio, in fase di test nella valle, sarà aperto a tutti durante il prossimo fine settimana
VIDEO
LUGANO
1 gior
Salute dei ghiacciai: presentato il progetto Recogn.ice
Una cornice è stata posizionata sul San Salvatore per sensibilizzare l'opinione pubblica.
PARADISO
1 gior
Anche il Conca d'Oro getta la spugna
Il Lido di Paradiso ha deciso di non aprire quest'anno a causa dei vincoli imposti dalla pandemia.
LUGANO
1 gior
Aggredì la famiglia: «incapace di intendere e di volere»
La corte delle assise criminali ha disposto una presa a carico terapeutica intensiva.
BELLINZONA
1 gior
La Città sostiene gli apprendisti
Il Municipio di Bellinzona ha deciso di creare un fondo da 200'000 franchi per la loro assunzione.
CANTONE
1 gior
Recluta muore durante una marcia
È stata ritrovata dopo una breve ricerca. Inutili i tentativi di rianimazione.
LUGANO
1 gior
Parcheggi moto a pagamento: «Ecco un altro balzello»
Interrogazione della Lega al Municipio sulla possibilità di introdurre tasse di parcheggio anche per le due ruote
CAPRIASCA
1 gior
Addio a Carlo Nobile
Classe 1938, era noto per le sue attività di attore, doppiatore e docente. Oggi i funerali a Lugano.
FOTO
FAIDO
1 gior
Incidente sull'A2, disagi verso sud
Protagonista una coppia di anziani francesi. Sul posto la Polizia con due veicoli e un'ambulanza
LUGANO
1 gior
Case anziani: un premio per l'impegno del personale durante la pandemia
Ad oggi nelle strutture cittadine sono stati registrati undici contagi, con un decesso
CANTONE
1 gior
Lavori in corso a Sorengo e Lugano
Parte lunedì 20 luglio la posa di pavimentazione fonoassorbente
Melano
1 gior
Nuova pista ciclopedonale a Melano
I lavori partiranno il 20 luglio e dureranno circa un mese.
VIDEO
CANTONE
1 gior
Alla Centrale d'Allarme, tutti insieme appassionatamente
Anche i pompieri, col 118, sotto lo stesso tetto della polizia. Una svolta cruciale. Guarda il video.
CANTONE
1 gior
In Ticino un solo nuovo contagio
Nessun decesso e nessun nuovo ricovero. I dati nelle ultime 24 ore
LUGANO
1 gior
Villa, macchine e piscina: la vita segreta dei due arrestati
Operazione anti droga di Molino Nuovo. Dettagli interlocutori sulla coppia “insospettabile”.
FOTO
SERRAVALLE
1 gior
Incidente sulla strada della Val Malvaglia
Non si registrano feriti. Il collegamento è rimasto chiuso per circa un'ora e mezza
AGNO
2 gior
«Dalla Foce il problema si è spostato qui»
Davanti al World Trade Center bottiglie, lattine, cartoni, spazzatura, anche una bustina con della marijuana.
LEVENTINA
2 gior
Trasporto speciale per Personico
Un ponte della lunghezza di 22 metri è stato consegnato e posato in mattinata.
CANTONE
2 gior
Aziende ticinesi: «La situazione attuale è particolarmente critica»
In un sondaggio di UBS le ditte prevedono di tornare nel 2022 allo stesso livello di fatturato pre-crisi.
CONFINE
2 gior
Statale 337, entro fine luglio parte il cantiere
I lavori sono attesi da tempo soprattutto dai diversi frontalieri che utilizzano la strada per raggiungere il Ticino.
VIDEO
AGNO
2 gior
«Ragazzi che cercano problemi», aggredito il rapper Daytona KK
Dalla vita reale a Instagram, passando dalla zona del Luna Park. Da una parte spavalderia, dall'altra derisione.
CANTONE
2 gior
Quinto ha un nuovo Giudice di pace, nessuna candidatura ad Airolo e in Verzasca
Il 56enne Max Hofmann è stato eletto oggi dal Consiglio di Stato.
BELLINZONA
2 gior
Un 1. Agosto «contingentato» con Alain Berset
Chi primo arriva meglio alloggia per l'evento aperto alla popolazione, ma a numero chiuso per l'emergenza Covid.
CANTONE
2 gior
«Paghiamo le riaperture. I casi? Cresceranno ancora»
Le previsioni del direttore dell’Epatocentro Ticino, Andreas Cerny: «Troppo preso per parlare di ondata "benigna"»
CANTONE
2 gior
Un progetto per vivere il territorio, al via InTicino
L'idea è partita da tre giovani ticinesi, con l'obbiettivo di valorizzare il proprio territorio e i produttori locali
CANTONE
08.02.2019 - 09:300
Aggiornamento : 11:36

Medico del traffico: tutte le lacune di un sistema che non va più

Perché le fatture, salate e poco chiare, fanno riferimento al TarMed? Non si tratta di prestazioni coperte dalle casse malati. Questione sottovalutata dai politici? Dietro le quinte del problema

CHIASSO – Le sue prestazioni non sono coperte dalle casse malati, però fattura secondo il TarMed, il sistema tariffario nazionale che comprende tutte le prestazioni mediche rimborsabili. Oltre 4'600 posizioni a cui corrispondono altrettante prestazioni. Funziona così la visita presso la sempre più discussa dottoressa del traffico, a Chiasso. Come se si andasse da un medico “normale”. Solo che bisogna pagare in anticipo oltre mille franchi. Cifra che nessuna cassa malati, ovviamente, trattandosi di reati stradali, rimborserà mai.

La risposta del Governo – In una recente risposta al deputato Cleto Ferrari, il Consiglio di Stato ha evidenziato che le perizie della dottoressa di Chiasso, unico medico del traffico in Ticino per il livello 4 (il più alto), non sono le più care della Svizzera. Giusto per citare qualche cifra, per un caso di alcolemia grave al volante, in Ticino la tariffa è pari a 1'150 franchi. A Berna la stessa perizia ha un costo di 1'332 franchi, mentre in Cantoni come Vallese, Zurigo, Vaud e Giura si superano abbondantemente i 1'400 franchi.

Un problema esteso a tutta la Svizzera – Il problema riguarda, dunque, anche gli altri Cantoni. Perché politicamente, a livello nazionale, è stato raggiunto un accordo che permette ai medici del traffico di fatturare secondo il TarMed, visto che si tratta di una prestazione al di fuori della LAMal? Se lo chiedono in tanti. Compreso Olivio Lama, segretario generale di santésuisse. «Non me lo spiego – sostiene – dal mio punto di vista è fuori luogo. Il medico del traffico con il TarMed non dovrebbe, a parere mio, aver nulla a che fare. Tantomeno con la LAMal».

Quella “specie” di perizia – E perché, pur essendo sempre citato il TarMed, non esiste mai una fattura dettagliata di quello che viene fatto durante una di queste visite? Visite che, secondo chi vi ha avuto a che fare, durano sempre attorno alla mezz’ora. Le regole indicano che la dottoressa del traffico debba effettuare una perizia medica sulla persona che ha commesso l’infrazione. Una perizia medica corrisponde solitamente a un’indagine seria e approfondita. Infatti, il TarMed prevede circa 240 minuti per una perizia.

Situazione sottovalutata – «Il Governo è molto in difficoltà nel fornire spiegazioni ai cittadini su questo tema – afferma Franco Denti, presidente dell’Ordine dei medici del Canton Ticino – probabilmente la questione del medico del traffico finora è stata un po’ sottovalutata. E adesso non si sa più bene cosa fare. Le visite, per quanto riguarda il livello 4, prima di tutto non sono trasparenti. Serve più chiarezza nelle fatture, per capire veramente quali sono le prestazioni fornite. C’è bisogno di sapere nel dettaglio cosa e come viene svolto durante quelle visite».

Dossier da analizzare – Come si passa da quei trenta minuti effettivi alle quattro ore previste dalla perizia? Si potrebbe immaginare che il resto del tempo la dottoressa lo passi ad analizzare i dossier dei pazienti. Ma in fondo il dossier del paziente, salvo eccezioni, è piuttosto scarno. Si tratta di gente che ha commesso un’infrazione, più o meno grave, in strada. I pazienti del medico del traffico hanno tutti un malloppo clinico in dote a tal punto da fare dilatare i tempi in questo modo?

Il TarMed fa gola – «Ho l’impressione – riprende Lama – che i medici del traffico facciano ricorso al TarMed perché dall’alto nessuno gli impone di fare altrimenti. Il TarMed resta comunque uno strumento autorevole. Ed è anche remunerativo». Ergo: per il medico del traffico, in assenza di altre direttive, il riferimento al TarMed diventa quasi automatico. «La scelta di cambiare rotta – precisa Lama –, a questo punto, dovrebbe essere politica».

Più volte in visita – Sorge un ulteriore interrogativo. Il sistema attuale è oggettivamente costoso. La gente, ogni volta che fa una visita dalla dottoressa del traffico, ci lascia un capitale. Spesso non ci si limita a una sola consultazione. Ma il conducente deve tornare più volte dal medico. E ogni volta viene emessa una fattura diversa, che si aggiunge agli oltre mille franchi iniziali.

Le opzioni per il futuro – Non sarebbe stato più opportuno, e più economico, stabilire una fatturazione come consulenza specialistica “una tantum”? L’alternativa sarebbe quella, già ventilata di recente, di istituzionalizzare la figura del medico del traffico. Non avrebbe più la possibilità di emettere le sue fatture (salate), ma sarebbe dipendente dello Stato e riceverebbe uno stipendio fisso.

Tariffe forfettarie come alternativa – Denti la sua idea ce l’ha. E sta cercando di portarla avanti. «Adesso occorre lavorare sulla mediazione. Il Governo dovrebbe riuscire a stabilire col medico del traffico delle tariffe forfettarie. La questione TarMed va messa definitivamente da parte. Anche perché il TarMed e la LAMal con questo ambito davvero non c’entrano nulla».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Francesco Cec Moretti 1 anno fa su fb
Grazie Gobbi..... oltre a mettere i radar mobili per fare cassetta anche questo...
Mike Roth 1 anno fa su fb
venditti lo canta nelle sue canzoni:....in questo mondo di ladri...
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
scusate l'ignoranza ma chi è il medico del traffico? sono anni e anni che vivo in Svizzera ma non ne ho mai sentito parlare (forse perchè non ho mai fatto incidenti...)praticamente tu fai un incidente stradale (suppongo con ritiro di patente) e sei obbligato ad andare a fare visite da questo medico del traffico? Ho capito giusto? Un po' come quello che per tre volte non passa l'esame della patente e deve andare dallo psicologo?
Anthina Agostini 1 anno fa su fb
Raffaella x chi ha bevuto
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Anthina Agostini sono anche astemia ? grazie mille per la risposta!
Raffaello D'Antino 1 anno fa su fb
Questa la chiamano democrazia ??
Mauro Mantovani 1 anno fa su fb
Peggio che nella ex DDR
LAMIA 1 anno fa su tio
Cambia solo quando ci cade un ministro ! Prima parole ,parole, parole
Ivana Kohlbrenner 1 anno fa su fb
credo che le parole davanti a fatti cosi incredibilmente folli siano state oramai dette tutte..... CHE qualcuno intervenga, che si faccia un referendum o altro.... ... Il dipartimento in questione che intervenga e gestisca in modo corretto e supervisionato questa problematica... MA CHI HA LASCIATO CHE SI ARRIVASSE AD ESSERE gestiti da una dottoressa Italiana, domiciliate in Italia??? Questo è il Ticino NOI dobbiamo gestirci...
Pat Novo 1 anno fa su fb
L italian style che avanza!
Lel Belot 1 anno fa su fb
Con questa "dottoressa " si è capito che,come in tutto,chi ha i soldi puo tornare a fare le patenti,chi non ha soldi rimane a piedi,che pora svizzera
Lopes Rui 1 anno fa su fb
Lel Belot c'è il detto , fatta la legge fatto il engano no ?
Ivan Stojmenov Jovanov 1 anno fa su fb
In questo caso.. chi controlla il controllore??
cacos 1 anno fa su tio
e li si va giù duro come giusto che sia. Bere alla guida é sbagliato ma chi non ha causato nessun incidente non deve essere messo alla gogna.
cacos 1 anno fa su tio
@cacos era in risposta a moma , boh
F/A-18 1 anno fa su tio
Ho sentito di uno che ha rubato le caramelle alla Manor e l'hanno impiccato in piazza Riforma, esecuzione pubblica con tanto di spettatori paganti, chi ha posteggiato sul marciapiede è stato pregato di andar su dal Vismara con 1000.- per lo smaltimento del cubo, queste cose non sono più tollerate, nain!
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-18 Era recidivo ? ;-))))))))))
F/A-18 1 anno fa su tio
@Tato50 No, mi hanno detto che le caramelle non le aveva mai rubate......e poi andava bene anche a scuola....., proprio non capisco.)))
Tato50 1 anno fa su tio
@F/A-18 Ma poverino; comunque si è sacrificato per una giusta causa visto il ricavato del Comune e l'impennata di vendite di auto nuove-;)))
seo56 1 anno fa su tio
Vomitevole!!!
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Nn è stata sottovalutata dai politici fino a che hanno pappato hanno pappato
bubi_67 1 anno fa su tio
Non sapevo che il sinonimo di magna magna era lacune
jena 1 anno fa su tio
volete far funzionare bene il cantone... elezioni tutti gli anni!!!
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
" Il governo è molto in difficoltà a rispondere ai cittadini su questo tema"... vedo che continuano le figuracce del ParaNormann e del suo dipartimento...
Tato50 1 anno fa su tio
Ma perché ha lo studio a Chiasso ? È più vicina a casa sua ? ;-((
Tato50 1 anno fa su tio
La maledetta "Via Sicura" è stata votata in quel di Berna, al Nazionale, dal PLR -PPD-PS; contrari Lega e UDC ! Agli Stati idem con patate senza la Lega non avendo il candidato. Quindi sapete chi ringraziare di questa porcata senza accanirvi contro le autorità ticinesi a capo di un certo Dipartimento ;-((
Mat78 1 anno fa su tio
@Tato50 Bravo! ma sai, ogni occasione è giusta per dare addosso all'avversario politico...
lo spiaggiato 1 anno fa su tio
@Tato50 L'articolo parla chiaramente di come avviene la APPLICAZIONE di questa legge... che come tutti sanno compete al governo ticinese... ma forse era scritto troppo difficile , forse manca una base di educazione civica per capire alcune cose oppure è solo voler difendere l'indifendibile... :-)))))
Tato50 1 anno fa su tio
@lo spiaggiato Visto che è una porcata della Confederella facciano un tariffario unico in tutta la Svizzera. E la madame la spostiamo a Camorino
Lore62 1 anno fa su tio
Però bisogna riconoscere che è un genio (ladro) chi ha inventato e voluto le persecuzioni ai danni degli automobilisti, con multe "gratuite" tratte dal "pericolo astratto" e dove la pericolosità è valutata dal legislatore, questi fanno un bel bottino ai danni dei cittadini...
Tato50 1 anno fa su tio
@Lore62 PLR - PPD e PS !!!!!!!!!!!!! Vedi sopra ;-))
casi89 1 anno fa su tio
io penso che i orselinisti potrebbero rimborsarci le fatture pagate alla dott.ssa.tanto di soldi ne hanno abastanza se sono capaci di pagare alle ffs 100 mio e piu.
casi89 1 anno fa su tio
tutti parlano sempre di gravi infrazioni stradali??io e mia moglie tornati dal estero volevamo solamente cambiare le patenti eu in quelle svizzere,che erano depositati a camorino.in loco abbiamo riempito i formulari dichiarando di avere una minima di glycemia trattati con una pilola piu piccola esistente.qui un giovane funzionario senza conoscenze mediche decide che noi dobbiamo consultare la dott.ssa. io mi chiedo,quale infrazione abbiamo commesso??lo chiedo div.volte al ufficio giuridico della circolazione ma da qui nessuna risposta.dove e questa grave infrazione??politici metetevi d`accordo cosa volete!!combatete contro questa viasicura che e una truffa e niente altro.
Led Swan 1 anno fa su fb
Già a monte il sistema, ovvero la Lcstr., è malata; come si può condannare qualcuno solo perchè ipoteticamente avrebbe potuto causare dei dann ialla propria incolumità e a quella degli altri; bisogna distinguere tra coloro che centrano un pedone in mezzo al traffico e coloro che viaggiano a 170km/h alle 2 del mattino in autostrada. Se ci basiamo sulle ipotesi allora giâ il fatto di impugnare forchetta o coltello al ristorante saremmo passibili di utilizzo improprio di armi bianche potenzialmente letali. a meno che andiamo tutti a mangiare al Mc Donald...
Lopes Rui 1 anno fa su fb
Led Swan be allora portare un fucile carico alle due del mattino si può ? E al pomeriggio se nn c'è nessuno per strada ?
Loris Bianchi 1 anno fa su fb
Led Swan ammazzano anche gli hamburger ?
Loris Bianchi 1 anno fa su fb
Lopes Rui ma che paragone è ?!
Carlo Soldati 1 anno fa su fb
Dall`articolo leggo"«Il Governo è molto in difficoltà nel fornire spiegazioni ai cittadini su questo tema". Ovvio, non ci possono essere spiegazioni coerenti . Il cittadino è stanco di essere preso per i fondelli . La trasparenza dovrebbe essere la base della politica, cosa che in Ticino ultimamente si vede poco. Sembra che ora vada di moda la legge delle 3 scimmie: non vedo, non sento,non parlo.
Lorenz Barchi 1 anno fa su fb
Carlo Soldati Argo fa scuola....
robin_hood 1 anno fa su tio
Non servono fiumi di parole,... L’unica parola è .....”ladri”
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Questi sono i metodi dei Medici legali in Italia...dove entri per 5 minuti conosci il medico...esci passi dalla cassa e ci lasci 2000 euro per quei 5 minuti...Pero' qui e' Svizzera....e queste cose qui non devono accadere seno assume un altro termine tutto questo...che non oso nominare?
Raffaella Canova 1 anno fa su fb
Rosanna Petracca ??????? Spieghi questa cosa dei 2000 euro in Italia per favore
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Raffaella Canova Ti spiego, qualche anno fa ho fatto un incidente grave in Italia...avevo ragione e hanno messo subito le colpe...ma per essere risarciti dai danni fisici...ti fanno passare obbligatoriamente da questo medico legale che deve sempkicemete confermare lo stato effettivo di salute...e costa dai 2000 euro in su questa visita...ovvio che non cene sarebbe bisogno...ma tutti ci devono mangiare sulle disgrazie degli altri...e la De cesare era un medico legale in Italia...chiaro ora???
Raffaella Canova 1 anno fa su fb
Rosanna Petracca mi spiace per l incidente e spero che non abbia avuto conseguenze fisiche, comunque il costo della visita va in base alla tabella di gravità del caso che comunque constatata la ragione viene rimborsato anche il costo della visita stessa, se è stata risarcito ci sono anche i 2000 euro pagati, questa è la legge, se poi non è andata così la sua assicurazione non l ha tutelata nel modo giusto... Tutto questo sempre per le quattro parole che ci siamo dette qui ovvio, sarà chiaro ora il mio voler sapere???????
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Raffaella Canova Giusto, ma se il medico dice che per lui stai bene...nessuno ti rimborsa...
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
evitiamo come al solito di dire idiozie!
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Rosanna Petracca ma cosa sta dicendo??? in Italia non paghi nessun medico legale a maggior ragione se come dice lei aveva ragione. Se vuole richiedere i danni fisici all'assicurazione ha valore il certificato che viene rilasciato dall'ospedale subito dopo l'incidente. Certo che se lei non aveva niente ma voleva farsi risarcire un danno fisico probabile sia dovuta passare da un medico legale che prendeva le bustarelle...ma anche in questo caso dubito perchè è molto difficile truffare le assicurazioni e quello che fa fede è il certificato medico dell'ospedale che le ha prestato il primo soccorso. Se l'assicurazione non è d'accordo e vuole un'altro consulto hanno i medici legali interni che certamente non paga lei!
Jovica Joca 1 anno fa su fb
Abuso di potere a scopo lucrativo
kenobi 1 anno fa su tio
il medico del traffico deve forzatamente essere alle dipendenze dello stato come Camorino Polizia
Danny50 1 anno fa su tio
Medico inutile. Ennesima fregatura di via sicura, la legge più insulsa al mondo. Solo un gremio di fuchi dilettanti hanno potuto far passare questo insieme di perversi comportamenti sadici da parte di autofobi che scaldano le sedie a Berna.
vulpus 1 anno fa su tio
Disonestà legalizzata
CharlieD 1 anno fa su tio
Consapevole di avere sbagliato, mettendomi alla giuda quella maledetta sera dopo aver bevuto, ho accettato il ritiro patente e salata multa (giustamente!). Questo però non giustifica cosa ho subito quando sono finita sotto le griffe del dottore del traffico! Finendo in questa “trottola infinita” l’unico modo per uscirne fuori e per riavere la patente è stato di pagare, pagare e pagare tanti soldi tra perizie, percorso psi-coeducazione e analisi EtG). Il dottore del traffico mi ha catalogata come una alcolista coinvolgendo il mio medico di famiglia (che ha dovuto testimoniare che NON avevo nessuna dipendenza) e pure il mio datore di lavoro è stato coinvolto. Chiedendo al mio medico di testimoniare in mio favore, il dottore del traffico ha infranto il suo stesso “segreto professionale”!! La mia sfera privata e lavorativa è stata infranta in ogni modo! Sbagliare è umano! Essere punita per il mio sbaglio giustificato ma tutto il resto lo trovo moralmente e economicamente un furto!
moma 1 anno fa su tio
@CharlieD Quello che dici lo comprendo bene. Ma quella mamma che piange ancora oggi il suo bimbo ucciso come ho detto, non lo so. Non giudico nessuno, cito solo questo fatto.
SosPettOso 1 anno fa su tio
@moma @moma: Le mamme sarebbero molto più sollevate se vi fossero regolarmente controlli. Per paura di venir controllato l'automobilista che ha bevuto eviterebbe di guidare. L'anno in cui è stato abbassato il tasso (dallo 0.8 allo 0.5) son stati fatti controlli a tappeto e vi son stati pochissimi incidenti dovuti all'alcol. Sembrava fosse merito dello 0.5pro mille. Con il tempo i controlli son diminuiti e gli incidenti son tornati ai livelli precedenti. La prevenzione viene fatta solo a Carnevale e durante il periodo di fine anno perché sono i periodi in cui rende finanziariamente. I costi del medico del traffico non sono ne prevenzione ne giustizia ma una sorta di vendetta che sfocia in abuso.
CharlieD 1 anno fa su tio
@moma @moma Hai ragione! Non voglio giustificare la mia infrazione (per fortuna che quella sera che non ho fatto nessun incidente o causato un torto a nessuno, non me lo sarei mai perdonata!). Ma ribadisco che il tariffario per queste perizie di meno di un’ora per qualche palpitazione sullo addome, controllo della vista e scrivere un rapporto sia un furto e essere catalogata alcolista un danno morale nei mie confronti!
moma 1 anno fa su tio
@CharlieD Su questo sono concordo. Comunque il caso che ho citato è reale e l'ho vissuto di persona. Tragedia infinita. Buona fortuna.
SosPettOso 1 anno fa su tio
Apparentemente le tariffe dei medici possono variare sulla base di chi paga: se l'è la cassa malati il gonfiatissimo Tarmed va bene ma se uno deve pagare di tasca sua no... A me va bene che i medici del traffico si rifacciano al Tarmed, però bisogna rivedere il costo dei punti Tarmed così ne beneficeranno gli utenti della strada presi in fallo ma soprattutto chi paga la cassa malati.
senzapretese53 1 anno fa su tio
ma alla fine questi "medici del traffico" a chi sottostanno? Se sono stati nominati vuole dire che ci sono persone sopra di loro che lo hanno fatto. C'è chi controlla che questi facciano BENE il loro lavoro e non solo per le proprie "saccocce"? Mah ...
albertolupo 1 anno fa su tio
@senzapretese53 questa è la domanda cruciale, a chi rispondono e sulla base di quale legge, regolamento ecc. operano? non è ammissibile che si sia soggetti a decisioni che da quel che sembra di capire sono a volte del tutto arbitrarie
Spirito1 1 anno fa su tio
È ora che questa dottoressa risponda dei suoi reati davanti a un giudice...
streciadalbüter 1 anno fa su tio
Tutte le fatture devono essere riviste ed il di piu`rimborsato dalla dottoressa che oltretutto è una fronta.
Maya Ambrosi 1 anno fa su fb
Certe persone non si fanno scrupolo se grazie a loro in molti vivono situazioni più difficili del necessario.
moma 1 anno fa su tio
Detto dei problemi su esposti, su cui sono d'accordo, non va dimenticato che il primo a sbagliare, eccome sbaglia, è il conducente che guida in stato alterato con rischio di creare danni fisici ad altri. La dolorosa casistica è li, chiara e tragica. Ricordo la disperazione di una mamma alla quale un delinquente cioc e drogato ha ucciso il bimbo sula marciapiede. Cominciamo a guidare non alterati, per prima cosa.
Lore62 1 anno fa su tio
Quando cominciano a rendersi conto che stanno rovinando e CRIMINALIZZANDO mezza popolazione con sistemi da gestapo, ora vorrebbero rivedere il sistema, complimenti a chi ha permesso tutto questo...
KilBill65 1 anno fa su tio
Lacune di un sistema che non funziona!!....Hanno rovinato delle persone, che e' vero hanno sbagliato pero' non capisco tutto questo accanirsi sul povero malcapitato/a. ll sistema va cambiato e anche i costi, che a mio avviso elevati. Credo nella giustizia, se uno sbaglia e giusto che paghi, ma nel modo giusto e corretto, senza eccessivi pagamenti di visite mediche di costi spropositati dove portano conseguenze ancora piu' dolorose alle persone colpite da questa, se vogliamo ingiustizia.
Equalizer 1 anno fa su tio
Interessante che il cantone indichi che ci sono 4 cantoni che costano più del Ticino, perché implicitamente ammettono che ce ne sono altri 21 dove costa meno che da noi, quindi si può fare molto meglio. Ma quando saremo finalmente in cima ad una classifica Svizzera su qualcosa a favore del cittadino? MAI!
curzio 1 anno fa su tio
@Equalizer Giusta osservazione! Se poi la cifra indicata la mettiamo in rapporto agli stipendi medi percepiti nei 4 cantoni presi come esempio...
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Ma quale tariffa tar med? Le Casse malati non centrano nulla e non rimborsano un centesimo di questa fattura...ripeto...lostesso identico esame costatomi dalla Dottoressa...fr 1350...e contanti seno non accettano di farti la visita....Stesso esame pagato da me direttamente in laboratorio...con le dovute attenzioni che esige ufficio circolazione e insieme al mio legale e il mio medico...pagato fr 69.90!!!! Senza parole...che dite????
Davide Marti 1 anno fa su fb
Rosanna Petracca è una truffa legalizzata! Non ho parole!
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Davide Marti Mi sto molto trattenendo...nel raccontare che incubo...inferno che mi ha fatto vivere per un anno intero questa buffona assurda che ha proprio sbagliato le mie analisi...e mi ha rovinata...mi e' costato 10.000fr + un anno senza patente che per me come per molti e' un bisogno vitale...umiliata psicologicamente...miralmente....ma sai che ti dico...ho vinto anche se mi e' costato...non arrendersi mai...altri si sarebbero arresi...io mi sono rovinata per riaverla!! Tutto questo e' stato ingiusto e spero Dio che non capiti agli altri...perche' e' scandaloso...le persone che perdono il lavoro poi...ne vogliamo parlare???
Lopes Rui 1 anno fa su fb
Rosanna Petracca scusa la domanda, ma ai pagato 10 mila o 69.90 nn si capisce . E come mai 10 mila ?? Recidiva ?
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Lopes Rui Magari...se leggi piu' attentamente e' chiaro e comprensibile....ce' poco da prendere per il....leggi bene!
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Lopes Rui Ma recidiva de che?
Rosanna Petracca 1 anno fa su fb
Ma commenti e non capisci nemmeno di che cavolo stiamo parlando! No cimment...
Biagio 1 anno fa su tio
E chi dobbiamo ringraziare per aver smosso così tanto le coscienze? Grazie Tuto Rossi.
jena 1 anno fa su tio
tutto il sistema é da rivedere ... ma come sempre le leggi, in ogni ambito, vengono fatte dai fanatici
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-16 07:03:00 | 91.208.130.89