ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
23 min
Porte aperte all'aeroporto, tutti col naso all'insù
MASSAGNO
13 ore
È partito "Percorsi consigliati casa-scuola"
VEZIA
14 ore
I Giochi tradizionali svizzeri alla Tenuta Bally
LUGANO
15 ore
Fumogeni e insulti sotto lo stabile della Lega e contro la Polizia
CHIASSO
17 ore
Incidente di caccia: parte un colpo, muore un 50enne
LUGANO
17 ore
Oltre 500 «contro l'oppressione e il nulla che avanza»
BRISSAGO
18 ore
Incendio di un'abitazione, due persone intossicate
LUGANO
18 ore
Puigdemont a Lugano: «Siamo delusi dalla vigliaccheria dell’Unione europea»
LUGANO
19 ore
Principio d'incendio in un appartamento di Viganello
GORDOLA
21 ore
Scontro tra una vettura e un'auto d'epoca, due feriti in Valle Verzasca
LUGANO
21 ore
Nuova banchina, Unia denuncia un subappalto illecito
LUGANO
22 ore
Al Clean up day CVC raccolti più di 300 chili di rifiuti
STABIO
1 gior
Tom Ford: «Le tasse non c'entrano: ecco perché ce ne andiamo»
BELLINZONA
1 gior
Il meglio del fotogiornalismo allo SpazioReale
LOSONE
1 gior
Fotomontaggio porno a Losone, c'è la conciliazione
CANTONE
16.11.2018 - 10:360

Ticino tra i soci fondatori dell’Associazione “Swiss Blockchain Federation”

L'associazione intende consolidare e aumentare l’attrattiva e la capacità concorrenziale della piazza economica elvetica nell’ambito della tecnologia della blockchain

BELLINZONA - Il Cantone Ticino è tra i soci fondatori della neonata “Swiss Blockchain Federation”, associazione basata sul partenariato pubblico e privato, composta da rappresentanti della politica, dell’economia e del mondo accademico. Questa associazione si prefigge, a livello federale, di consolidare e aumentare l’attrattiva e la capacità concorrenziale della piazza economica elvetica nell’ambito dell’emergente tecnologia della blockchain.

La “Swiss Blockchain Federation” dà una struttura e una continuità alla “taskforce” federale sul tema blockchain (definibile come una catena virtuale che permette di gestire e archiviare in modo sicuro, verificabile e permanente transazioni, scambi di informazioni e dati, attraverso un controllo decentralizzato), che era stata avviata nel 2017 con il patronato del Consigliere federale Johann Schneider-Amman. Il nostro Cantone, tramite il Consigliere di Stato e Direttore del Dipartimento delle finanze e dell’economia Christian Vitta, ha partecipato attivamente anche a questa prima importante tappa, che ha portato alla pubblicazione di un White Paper (libro bianco) con numerose raccomandazioni relative allo sviluppo del settore blockchain in Svizzera.

L’adesione del Ticino – che sarà rappresentato dal Direttore della Divisione dell’economia Stefano Rizzi – quale socio fondatore della “Swiss Blockchain Federation” si inserisce nel solco dell’impegno finora promosso ed è coerente con la strategia di sviluppo economico adottata dal Cantone. Ciò consentirà, inoltre, di partecipare da subito e attivamente all’importante fase strategica, durante la quale saranno sviluppate le basi giuridiche a livello federale per la promozione della tecnologia blockchain.

Questo lavoro è alla base della definizione e del consolidamento delle condizioni quadro in cui sarà possibile favorire l’attrazione e lo sviluppo di attività innovative basate su questa tecnologia. Le potenziali applicazioni toccano svariati settori strategici per il futuro dell’economia cantonale, tra cui rientra ad esempio, ma non solo, l’ambito della tecnologia finanziaria, individuato anche dalle conclusioni del “Tavolo di lavoro sull’economia ticinese”.

Non da ultimo, la presenza di Cantoni quali Zurigo e Zugo tra i membri fondatori dell’associazione consentirà al Ticino di rafforzare ulteriormente i legami con l’area metropolitana di Zurigo.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-09-15 08:41:11 | 91.208.130.85