tipress
LUGANO
30.07.2015 - 17:090

Taxi, si cambia

Sono diverse le novità nell'ordinanza municipale sul servizio taxi che entrerà in vigore il prossimo 1 giugno 2016

LUGANO - E' stato l'avvocato Colombo a illustrare la nuova ordinanza municipale sul servizio taxi che, come ha sottolineato l'avvocato stesso, "da anni è fonte di parecchie discussioni". In una città dove la domanda è superiore all'offerta, visto anche il fatto che - come ha osservato Colombo - "la professione del tassista è un rifugio per molti che in difficoltà ripiegano su questa attività".

Tra le novità dell'ordinanza spiccano l'abolizione delle autorizzazioni di tipo B (la possiedono circa 170 i tassisti, senza diritto di sosta su area pubblica tranne che nei posteggi non limitati nel tempo e non a pagamento), il concorso per il rilascio delle autorizzazioni e l'aumento del numero di quelle ex tipo A (oggi sono circa una ventina) indicativamente a 60/80 in modo da garantire un servizio funzionante 24 ore su 24.

Chi non puo' ottenere il permesso puo' esercitare l'attività di tassametrista nei limiti consentiti dal diritto federale e cantonale e senza poter fare uso accresciuto nell'area pubblica. E' abolita la possibilità di sostare nei posteggi pubblici non limitati nel tempo e non a pagamento, oggi presenti solo in zone periferiche.

Le condizioni per il rilascio delle autorizzazioni saranno più severe e ai candidati verranno richieste conoscenze toponomastiche e linguistiche. I tassisti dovranno poi obbligatoriamente tenere a bordo una stampante per le ricevute che saranno obbligati a rilasciare.

Un'altra novità riguarda la tassa per l'occupazione dell'area pubblica che non sarà piu' uguale per tutti, bensì calcolata in funzione dell'efficienza energetica del veicolo. "Le tasse andranno dai 3-400 ai 1.500 franchi all'anno", ha precisato Colombo.

Le tariffe, problema da sempre discusso anche in sede municipale per via del prezzi, ritenuti di lusso da molti cittadini, sono decise dalla società, ma devono essere approvate dal Municipio. Non si prevedono tuttavia abbassamenti.

L'entrata in vigore dell'ordinanza è prevista per il primo giugno del 2016.

ticinonline
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 19:30:03 | 91.208.130.85