Cerca e trova immobili

SVIZZERAFine delle rendite a vita per vedove e vedovi

08.12.23 - 12:35
Prevista una rendita transitoria di due anni per i genitori con un figlio a carico.
Deposit
Fonte ATS
Fine delle rendite a vita per vedove e vedovi
Prevista una rendita transitoria di due anni per i genitori con un figlio a carico.

BERNA - Basta con le rendite a vita per vedove e vedovi.

È quanto prevede un progetto di legge inviato oggi in consultazione dal Consiglio federale.

Prevista una rendita transitoria di due anni per i genitori con un figlio a carico.

Il progetto governativo si propone di modificare la legge federale sull'assicurazione per la vecchiaia e per i superstiti (AVS) allo scopo di collegare le prestazioni per superstiti al periodo di educazione dei figli e di renderle indipendenti dallo stato civile dei genitori.

Le rendite correnti versate alle vedove e ai vedovi che avranno 55 anni o più al momento dell'entrata in vigore della riforma sarebbero mantenute, mentre le persone più giovani vi avrebbero diritto ancora per due anni dopo l'entrata in vigore.

Il progetto consentirebbe di raggiungere diversi obiettivi, stando a una nota governativa odierna: eliminare la disparità di trattamento tra vedove e vedovi rilevata dalla Corte europea dei diritti dell'uomo, adeguare il sistema delle rendite all'evoluzione della società e tenere conto del fabbisogno di finanziamento dell’AVS, adempiendo nel contempo il mandato di risanamento delle finanze della Confederazione.

La sentenza della CEDU

In una sentenza del 2022, la Corte europea dei diritti dell'uomo (Corte EDU) ha rilevato una disparità di trattamento tra i sessi in Svizzera per quanto concerne il versamento delle rendite per superstiti, dato che le vedove vi hanno diritto per tutta la vita, mentre i vedovi unicamente fino al raggiungimento della maggiore età da parte dell'ultimo figlio.

Da allora, in attesa di una modifica delle basi legali, la Svizzera applica un regime transitorio, in base al quale la rendita per vedovi viene versata a vita, esattamente come per le vedove nella stessa situazione.

Il progetto

Il progetto elimina la disparità di trattamento tra uomini e donne in modo socialmente sostenibile per le persone interessate e permette di adeguare le condizioni di diritto all'evoluzione della società. Introdotto sin dall'istituzione dell’AVS, infatti, il sistema delle rendite per vedove non rispecchia più le realtà sociali attuali.

Il progetto di revisione mira a garantire un sostegno temporaneo ai superstiti nella fase di transizione successiva al decesso del partner o fintantoché hanno figli a carico e tiene conto delle persone a rischio di precarietà in seguito alla vedovanza, come pure di situazioni difficili legate all'età. Al di là di questi periodi delicati, non è più giustificato versare rendite vitalizie indipendentemente dalla situazione finanziaria degli assicurati.

I capisaldi della riforma

In caso di vedovanza dopo l'entrata in vigore della revisione di legge, il progetto contempla la concessione di una rendita per il genitore superstite fino al compimento dei 25 anni dell'ultimo figlio, indipendentemente dallo stato civile e la proroga del versamento oltre i 25 anni in caso di assistenza a un figlio con disabilità.

Oltre a ciò, verrà attribuita una rendita transitoria di vedovanza della durata di due anni alle persone che non hanno più figli a carico. Questa prestazione sarà accordata sia alle persone sposate che a quelle divorziate che ricevevano un contributo di mantenimento dal coniuge o dall'ex coniuge deceduto.

Per chi già è a beneficio di una rendita di vedovanza al momento dell'entrata in vigore delle nuove disposizioni, il progetto prevede il mantenimento di tale prestazione per le persone di 55 anni e più senza figli a carico e la soppressione delle rendite per le persone di età inferiore ai 55 anni entro due anni dall'entrata in vigore della modifica legislativa (disposizione transitoria).

Potranno mantenere la rendita invece quelle persone che sono a beneficio delle prestazioni complementari di 50 anni e più al momento dell'entrata in vigore delle modifiche di legge (disposizione transitoria).

COMMENTI
 

Dan1962 2 mesi fa su tio
Aiutate gli stranieri a insediarsi e delinquere e sfruttare tutte le nostre risorse aumentando le tasse i prezzi assicurazioni malattia con licenza di rubare avete molti campi dove lavorare è diventato impossibile vivere per noi che abbiamo in più un ottimo reddito inutile aumentare gli stipendi che fanno solo che attirare avvoltoi confinanti bisogna abbassare i prezzi i salari e rendere la vita meno cara come la vicina penisola per quale motivo un pacchetto di aspirina costa 18.- in Svizzera e solo 5 euro in Italia. L,accesso alla proprietà da difendere prezzi astronomici e insostenibili ristorazione alle stelle generi alimentari più 40% rispetto l’Italia assicurazioni auto triplicate rispetto l’Italia paragonata a una città Con gli stessi abitanti

Brissago 2 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
Conosco Svizzeri DOC che sfruttano la confederella peggio di qualsiasi straniero

Johari 2 mesi fa su tio
Al posto di aiutare vedove e vedovi, si preferisce tagliare gli aiuti. Questa non è la Svizzera, questa è l’UE

Buonsenso? 2 mesi fa su tio
Discriminazione,le donne vivono più a lungo...

Rusky 2 mesi fa su tio
effettivamente la disparita di trattamento nei confronti degli uomini rimasti vedovi esiste(va)

Orazio 2 mesi fa su tio
Tagli, tagli e ancora tagli... Tante grazie!!! Chi fa certe proposte dovrebbe vergognarsi!!! Povera Svizzera, e poveri noi...

Utenteattento 2 mesi fa su tio
Posso sbagliarmi ma credo si stia andando in una direzione ben precisa. Da una parte si taglia tutto il tagliabile dall' altra si fa di tutto per mantenere in piedi apparati pubblici e para-pubblici giganteschi e gruppi di gnade forza economica vedi per esempio la spesa sanitaria che è ormai una tortona a piu strati che vale 90 miliardi di franchi e che viene confezionata con i premi di cassa malati e imposte. Se anche politici solitamemte misurati e attenti alle parole usano la parola "mangiatoia" riferendosi alla spesa sanitaria vuol dire che si è oltrepassata di molto la linea della decenza. Il Canton Ticino paga stipendi per 1miliardo di framchi all' anno e ha cifre in rosso ma continua ad aumentare le assunzioni. Le vittime di questa situazione sono il ceto medio e il settore privato delle piccole e medie imprese. Sono tutte cose che qualcuno dice da piu di 30 anni ma veniva e viene tacciato di "populismo". La questione del canone radio-televisivo è un altro esempio che va in questa direzione. Un corposo prelievo alla popolazione per mantenere in piedi un apparato sovradimensionato.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a Utenteattento
Utenteattento: quelli che parlano di mangiatoia riferendosi alle casse malati siedono nei consigli d'amministrazione delle casse malati stesse o siedono nei consigli d'amministrazione delle case farmaceutiche... E sono quelli di "Prima i nostri" ma poi sono i primi ad assumere frontalieri

Voilà 2 mesi fa su tio
La politica svizzera si è spostata a destra, e questa è la politica della destra... Pamini l'AVS vorrebbe addirittura abolirla.

tschädere 2 mesi fa su tio
smetetela di sostenere i rifugiati e specialmente quelli aparentemente fuggiti dalla guerra che in verita sono solo tutti i benestanti che hanno abastanza soldi per vivere.politici svegliatevi e non solo quelli di berna ma anche a livello cantonale per non dire comunale.

D.Estra Semore 2 mesi fa su tio
Risposta a tschädere
E devono smettere di prendere tutta la spazzatura venuta da chissà dove, senza documenti, senza istruzioni, senza nulla da aggiungere al di fuori degrado e bruttezza al nostro bel paese.

64cleme 2 mesi fa su tio
Le condizioni economiche e demografiche stanno cambiando velocemente, le prospettive sulle rendite sono sempre più preoccupanti ed é inevitabile che la politica faccia tutte queste proposte di taglio così impopolari. Ai cittadini non ricchi rimane rafforzare il risparmio e tagliare sulle spese non essenziali.

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a 64cleme
64cleme: ai "non ricchi" non resta che tagliare sulle spese, ai ricchi tagliano sulle tasse. E sono molti in "non ricchi" ad aver dovuto tagliare anche sulle spese essenziali

Galfetti 2 mesi fa su tio
Politici (tutti) avete voluto la cadrega, ora date il buon esempio aprite il portafoglio, non spennate solo i contribuenti, che non ne hanno più e sono stufi di leggere le vostre trovate contro i cittadini che fanno già fatica ad arrivare a fine mese, grazie alle vostre genialate date soldi a tutti!!

Princi 2 mesi fa su tio
C'è d'aver v e r g o g n a ad essere Svizzeri grazie a quei 7 fenomeni di Be che stanno ro ttam ando la Svizzera ! v e r g o g n a t e v i!!!!!!

franco1956 2 mesi fa su tio
invece di penalizzare le donne,non sarebbe meglio parificare gli uomini al regime delle donne??Chiedo per un amici.Lercio governo FEDERALE.

SO2 2 mesi fa su tio
sposarsi e' sempre di piu uno spa_rarsi nelle pa..le

Riflessioni 2 mesi fa su tio
Penso che siamo fra i peggiori paesi in Europa per le prestazioni sociali di pensione e rendite

Simulator 2 mesi fa su tio
ribadisco…la svizzera è finita…la banca del mondo è finita…stanno togliendo tutto e aumentando dove possono…andrà sempre peggio…

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Simulator
ho paura a dirlo ma lo credo anche io..

Lukas82 2 mesi fa su tio
Risposta a Andy 82
Concordo.... Quello che fa rabbia è che i soldi per gli altri ci sono sempre. Esempio gli ultimi centinaia di milioni per il clima..... Versati ad altri paesi per la ricerca. Fanno pena a Berna

Se7en 2 mesi fa su tio
… che vergogna! Grazie a certi pseudo politici, la ricca Svizzera diventa sempre più imbarazzante agli occhi del popolo stesso e al mondo intero…! Le rendite vedovili, non sono un regalo dello Stato…!

Libero 2 mesi fa su tio
Una delle nazioni più ricche al mondo con prestazioni per il popolo più povere al mondo

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Libero
uuauu che belle parole.....

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Libero
per silba ...sorry

Silba 2 mesi fa su tio
meno male che ho più di 55 anni, cosi se mi crepa la moglie prendo ancora la vedovanza

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Silba
certo che sua moglie se dovesse leggere determinate parole sarà sicuramente fiera di lei

64cleme 2 mesi fa su tio
Risposta a Silba
In realtà non la prenderebbe se il decesso dovesse avvenire dopo l'entrata in vigore della norma. Il diriitto alla vedovanza a vita sussisterà solo per chi ne é già beneficiario da tempo ed ha superato i 55 anni e non per i futuri vedovi.

Gimmi 2 mesi fa su tio
I bradipi bernesi,non hanno ancora finito con i tagli!!!!

Galfetti 2 mesi fa su tio
Risposta a Gimmi
Gimmi pienamente d'accordo con t'è, sempre tagli sulla pelle del cittadino!!

Hannoveraner 2 mesi fa su tio
Era ora

gufo 2 mesi fa su tio
Galfetti sono pienamente d'accordo... ma a loro cosa gliene importa? tanto vanno in pensione con un sacco di soldi al mese per cui di noi poveracci S E N E F R E G A N O

Galfetti 2 mesi fa su tio
Risposta a gufo
sono d'accordo con tè, ma certe persone sono state messe a Berna dopo le promesse fatte hai cittadini da noi, poi si scordano di tutto, per questo io non voto più, alle federali,cantonali e comunali, perché sono parole e promesse fatte al vento!!

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Galfetti
bene allora non sono l'unico....bravo

Galfetti 2 mesi fa su tio
Ci sono più spese che entrate, grazie a Berna, quindi se si resta vedovo/a e non si hanno figli a carico, chi li prende i soldi pagati fino ad allora? vanno a riempire le casse federale cantonali? Quindi oltre a pagare, fare a soldi a tutti, noi cittadini/anziani, lo prendiamo dove non batte il sole

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a Galfetti
e determinati politici anno stipendi che noi comuni mortali neanche immaginiamo a vita che poi passa a moglie, figli ecc..è vergognoso e umilmente

Luna 63 2 mesi fa su tio
Risposta a Andy 82
Alle prossime elezioni prima di andare a votare ricordarsi che tutti I partiti nessuno escluso, preferiscono dirottare i nostri soldi per presunti migranti, lazzaroni e nullafacenti piuttosto che per i legittimi etedi di chi per oltre 40 anni ha sgobbato per il proprio paese. VERGONA, VERGOGNA, VERGOGNA

Dan1962 2 mesi fa su tio
Ci sono altri settori dove fare economia sistema sanitario assicurativo farmaci in primis assistenze esagerate profughi

Deluso 2 mesi fa su tio
La Svizzera é agli sgoccioli, non c’è altro da aggiungere… che poveretti!

Cry77 2 mesi fa su tio
Che schifo

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Risposta a Cry77
Perché che schifo? Si vuole la parità? Allora che sia parità in ogni ambito anche a quelli a favore delle donne non solo a quelli a sfavore.

Mava 2 mesi fa su tio
Risposta a RemusRogue
Ma ti rendi conto di quello che stai leggendo?

Voilà 2 mesi fa su tio
Risposta a RemusRogue
RemusRogue: dimmi in quali ambiti nei quali le donne sono sfavorite si è avuta tanta solerzia nel porre rimedio

RemusRogue 2 mesi fa su tio
Risposta a Voilà
Voilà io ho scritto che si vuole non che si sta facendo, comunque se ne parla... a quando un obbligo delle donne nell'esercito? La parità deve viaggiare nelle 2 direzioni...

Rosso Blu 2 mesi fa su tio
Secondo me è corretto anche perché molte donne "furbe" calcolano di farsi mantenere la prole e se stessa all'estero a vita.

Tirasass 2 mesi fa su tio
Risposta a Rosso Blu
Commento con ipotesi assai molto ipotetica e pregiudiziale

Foxdilollo78 2 mesi fa su tio
Hai futuri “vecchi”: non ammalatevi, non perdete il lavoro, non divorziate e non rimanete soli! Se non ci pensa la vita, ci penserà la Confederella a farvi fuori!

Ppaa 2 mesi fa su tio
per eguagliare il diritto vedova/vedovo si potrebbe parificare l'uomo alla donna ed il pareggio è fatto.. ovviamente però per Berna, parificare significa che bisogna sempre tagliare a chi prende invece che dare anche a chi non prende... Idem per la disparità salariale, non aumentare gli stipendi delle donne, bensì diminuire quello degli uomini... fanno pietà!!!!!

M70 2 mesi fa su tio
de me nti...risparmio su queste rendite è scandaloso poi manteniamo cani e porci

Dex 2 mesi fa su tio
Risposta a M70
Siamo noi cani e porci. Puoi scegliere cosa essere dei due.

Dex 2 mesi fa su tio
Risposta a M70
Opterei per la seconda percte

Andy 82 2 mesi fa su tio
Risposta a M70
definizione di cani e porci ??gente che viene da fuori e và direttamente in assistenza o ai richiedenti d'asilo..non credo sia difficile da capire...

Mgrazia60 2 mesi fa su tio
Che si vergognino 😠solo x risparmiate altro che disuguaglianza!!!!

Disà 2 mesi fa su tio
la cosa è semplice , dal momento che non si può impedire lo sperpero dei soldi pubblici bisogna tagliare i benefici ai cittadini

Lucky76 2 mesi fa su tio
taglia qui taglia la ed intanto la prendiamo lì... AVS=assicurazione vecchiaia e superstiti oppure ancora vi strafottiamo??

Disà 2 mesi fa su tio
Risposta a Lucky76
la seconda mi sa tanto ...
NOTIZIE PIÙ LETTE