Immobili
Veicoli

GRIGIONISt. Moritz, bocciato il diritto di voto agli stranieri

07.03.21 - 12:23
La votazione odierna è stata preceduta da un vivace scambio di opinioni tra oppositori e sostenitori
Depositphotos (aigarsr)
Fonte Ats
St. Moritz, bocciato il diritto di voto agli stranieri
La votazione odierna è stata preceduta da un vivace scambio di opinioni tra oppositori e sostenitori

ST. MORITZ - Nella località turistica engadinese di St. Moritz, gli stranieri continueranno a non avere voce in capitolo nelle questioni comunali. Il diritto di voto degli stranieri è stato chiaramente respinto oggi alle urne con 925 voti contro 471. La partecipazione è stata del 55%.

La votazione odierna è stata preceduta da un vivace scambio di opinioni tra oppositori e sostenitori. Gli oppositori affermavano principalmente che il diritto di voto doveva essere ottenuto attraverso la naturalizzazione. Municipio e consiglio comunale avevano raccomandato un sì a questa revisione parziale della Costituzione comunale.

Nei Grigioni, 30 comuni hanno il diritto di voto per gli stranieri, cioè circa un terzo del totale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA