Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
20.10.2020 - 09:470
Aggiornamento : 14:19

7'500 franchi a ogni svizzero, lanciata un'iniziativa

A proporre "l'iniziativa per l'elicottero monetario" è un gruppo di sangallesi.

L'importo verrebbe finanziato tramite un aumento della massa monetaria da parte della Banca nazionale.

BERNA - Attribuire ad ogni cittadino svizzero una somma di 7500 franchi. È quanto propone un'iniziativa popolare lanciata da un gruppo di sangallesi.

La Cancelleria federale ha pubblicato oggi il testo nel Foglio federale. La raccolta delle firme può dunque iniziare. Durerà fino al 20 aprile 2022.

Denominata "7500 franchi a ogni persona avente la cittadinanza svizzera (Iniziativa per l'elicottero monetario)" chiede alla Banca nazionale svizzera (BNS) di pagare questo importo mediante un aumento della massa monetaria. Ogni beneficiario riceverebbe la somma - esente dall'imposta sul reddito - al più tardi entro un anno dall'accettazione della presente disposizione da parte del Popolo e dei Cantoni.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
vulpus 4 mesi fa su tio
Ma smettiamola di sparare scempiaggini. Una iniziativa che non può avere nessuna giustificazione e sostegno logico. A chi andrebbero questi soldi? A chi non ne ha bisogno o già percepisce lauti sussidi? Invece di buttare queste risorse in questa iniziativa, perchè queste cose costano , fino allo spoglio dell'ultima scheda, che si utilizzino a chi si ritrova veramente in difficoltà senza lavoro e famiglia a carico.
fgreto 4 mesi fa su tio
Sarebbe bello ....questi ci lasciano morire di fame e dire che parliamo della svizzera uno stato senza nessun debito publico ... sogniamo e firmiamo
Summerer 4 mesi fa su tio
@michela Ceriani e Silvio Internicola. Primo dare dei Razzisti a tutti gli Svizzeri è da ignorante! Qui si parla di referendum (politico) e soldi della BNS. Chi deve votare? Gli italiani? Gli CH in Italia votano in Italia? Il vostro commento è da tribunale! Io spero che il vostro Datore di lavoro con sede in CH veda i vostri commenti! E prenda le consequenze del caso! Dare lavoro in CH a chi offende gli Svizzeri è per una ditta il massimo della pubblicità negativa
Summerer 4 mesi fa su tio
@michela Ceriani e Silvio Internicola. Primo dare dei Razzisti a tutti gli Svizzeri è da ignorante! Qui si parla di referendum (politico) e soldi della BNS. Chi deve votare? Gli italiani? Gli CH in Italia votano in Italia? Il vostro commento è da tribunale! Io spero che il vostro Datore di lavoro svizzeroveda i vostro commenti! E prenda le consequenze del caso! Dare lavoro in CH a chi offende gli Svizzeri è per una ditta il massimo della pubicità negativa. E per tio.ch?
Duca72 4 mesi fa su tio
Superba dimostrazione di intelligenza e fratellanza. Complimenti!
seo56 4 mesi fa su tio
Ma che non si sia naturalizzato negli ultimi 20 anni!
spit 4 mesi fa su tio
Facciamo 8 milioni di abitanti in Svizzera; ca. 23% di stranieri ne restano 6.16 milioni col passaporto CH. 7500.- CHF a testa fa 46.2 miliardi di franchi! A quando il jet privato monetario??
Pongo 4 mesi fa su tio
darli solo a chi lavora mi sembra ok, darli a tutti mica tanto
Tato50 4 mesi fa su tio
@Pongo E chi ha lavorato per 40 anni per far si che tu abbia un computer gli pagano la tassa di EXIT ? ;-((
lollo68 4 mesi fa su tio
Questo importo permetterebbe a chi non riceve i sussidi e le borse di studio a causa dei calcoli assurdi, dove non si considerano tutte le uscite che una famiglia ha, di vivere meglio! Un miglioramento basterebbe se si considerasse, come accadeva una volta, il reddito imponibile. Non è perché uno possiede una casa che è ricco: un altro modo sarebbe togliere il valore locativo dell'abitazione primaria e permettere di dedurre l'affitto per gli altri. La politica si accorgerebbe che le famiglie hanno meno a disposizione di quello che si pensa.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 06:45:38 | 91.208.130.85