Immobili
Veicoli

GRIGIONIUna lunga fila di auto da corsa. Diciannove flash

23.09.22 - 21:10
Il radar posizionato a Mulegns dalla polizia grigionese ha intercettato una carovana di Donkervoort.
Polizia cantonale Grigioni
Una lunga fila di auto da corsa. Diciannove flash
Il radar posizionato a Mulegns dalla polizia grigionese ha intercettato una carovana di Donkervoort.
Le automobili del marchio olandese andavano a velocità comprese tra i 98 e i 165 chilometri all'ora su un tratto dove il limite era di ottanta.

COIRA - Diciannove auto sportive del marchio olandese Donkervoort sono finite nel mirino di un controllo radar questa mattina a Mulegns (GR). I veicoli da corsa, con targhe olandesi, belghe, monegasche, spagnole, tedesche e francesi, andavano a velocità comprese tra i 98 e i 165 chilometri all'ora su un tratto stradale dove il limite era di ottanta.

Patenti di guida revocate
La polizia cantonale grigionese ha revocato sul posto dodici patenti di guida.Tutti i conducenti, eccetto uno che ha potuto pagare sul posto una multa di 240 franchi, sono stati denunciati al Ministero pubblico.

Il gruppo era atteso
Come ha dichiarato la polizia cantonale a 20 Minuten, l'arrivo della carovana era ampiamente previsto. «Si tratta di un tour organizzato», ha spiegato il portavoce Roman Rüegg. «Ne avevamo sentito parlare ed eravamo pronti». Il tour era iniziato in Tirolo e dopo aver attraversato diversi passi svizzeri avrebbe dovuto concludersi al Lago di Garda in Italia. Avrebbe. Appunto. Perché per molti dei partecipanti, che hanno pagato tra i 7'500 e gli 8'150 franchi per effettuare questo viaggio, la corsa è terminata nei Grigioni.

COMMENTI
 
fapio 6 gior fa su tio
Ben gli sta…e che polli però…! 🤣🤣
centauro 6 gior fa su tio
Io con la mia moto, quando faccio le strade di montagna tirando sulle curve, arrivo raramente a punte di qualche secondo mai oltre i 100 in tratti rettilinei del tutto deserti. Questi se la sono proprio cercata, possibile che non sono stati avvertiti del rischio che potevano correre?
Geremia 6 gior fa su tio
165 su 80 e ancora qualcuno li difende!!!!! Ritiro patente a lungo e stangata di quelle che lasciano il segno
Viperus 6 gior fa su tio
Avrebbero dovuto controllarli sul 50
marco17 6 gior fa su tio
Tanto meglio se fanno cassetta con gentaglia del genere!
Andy 82 6 gior fa su tio
nó comment
seo56 6 gior fa su tio
Solidarietà agli automobilisti… questa non è prevenzione ma pura repressione!!! Vergognoso!!
marco17 6 gior fa su tio
Complimenti alla polizia: i criminali stradali vanno presi in flagrante con i mezzi a disposizione.
matias13 6 gior fa su tio
Ma sei serio? Cioè, si è a conoscenza di macachi in giro a sfrecciare sulle strade e tu dici....solidarietà agli automobilisti, questa è repressione! Sbalorditivo! Davvero, senza parole! Immagina che qualche tuo amico o parente resta coinvolto in un grave incidente per colpa di questi mononeuroni che sfrecciano al doppio del consentito.....cosa dovremo dire poi?! Poveri automobilisti, d'altro canto era un loro diritto andar così veloce! Sei davvero originale seo56!
Thinks 6 gior fa su tio
Se questi sono mononeuroni, che dire di quelli che spianano giornalmente pedoni nonostante viaggiano nei limiti? Oppure dei pedoni rimbambiti che si buttano in strada perché un cerebroleso ha dato loro precedenza assoluta? Ma non vedi che stanno adattando le velocità delle strade (concepite per veicoli veloci) a quella dei pedoni? Ai miei tempi insegnavano che per attraversare la strada bisognava guardare prima a sinistra, destra e ancora a sinistra, facendo segno con la mano guardando negli occhi l'automobilista, e se sbagliavi eri morto!!!
Lele 6 gior fa su tio
Criminali stradali hahahahahahahaha cià dai che ci sono due prati e 4 mucche a Mulegns, e se era 80 significa pure fuori dal centro abitato. Se era davvero prevenzione perché non lo hanno fatto sul 50 nel centro abitato dove c'è un reale pericolo?
Duca72 6 gior fa su tio
Il problema è sempre lo stesso, via sicura !
Geremia 1 sett fa su tio
Che banda di pirloni
KeepCalm 1 sett fa su tio
hanno fatto bene,se vogliono correre che vadano in pista,d'altronde leggendo le cifre sborsate per fare questo tour i soldi non gli mancano !!!
Thinks 1 sett fa su tio
Hihihi... Un tempo erano i briganti nascosti nei cespugli che attendevano le carovane di passaggio per rapinarle...
Didimon 1 sett fa su tio
💪grande verità
egi47 1 sett fa su tio
Nessun problema, applicare il regolamento e soldi in cassa senza neanche ringraziare.
comp61 1 sett fa su tio
da esserne soddisfatti.... Che tristi che siete.
Tiz17 1 sett fa su tio
Questa la chiamate prevenzione? Aspettare un gruppo di macchine per ritirarli la patente? La chiamavate rapina manoarmata é la stessa cosa. Da applausi 😂😂
Elveg 1 sett fa su tio
Appunto, questa non é assolutamente prevenzione! É solo fare cassetta facile!!
burningsimon 1 sett fa su tio
Condivido quanto affermi ma d’altra parte correre a 165 sugli 80 vuol dire anche andarsela a cercare… se ci sono dei limiti questi vanno rispettati.
Sarà 1 sett fa su tio
@Tiz17 Hai ragione, prevenzione è fermarli il più presto possibile, non aspettare che facciano il giro della Svizzera rischiando di ammazzare qualcuno per poi tendergli un'imboscata, probabilmente in un punto dove il bottino sarebbe stato maggiore.
Didimon 1 sett fa su tio
già.. la prevenzione al portafogli fanno loro
marco17 6 gior fa su tio
E invece hanno fatto benissimo: con cialt..ni di questo tipo ogni mezzo è lecito per mettere fine alle loro demenziali scorribande.
ZioG. 1 sett fa su tio
Che polli!
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA