Keystone
La Glatt, in una foto d'archivio
ZURIGO
09.08.2020 - 12:330
Aggiornamento : 18:06

Il bagno notturno nella Glatt finisce in tragedia

Un 48enne è deceduto dopo aver tentato di soccorrere un amico sorpreso dalle correnti

WINTERTHUR - È stato estratto dalle acque dai soccorsi già privo di vita e i primi tentativi di rianimarlo si sono da subito rivelati disperati. È finito in tragedia un bagno notturno di un gruppo di persone nel fiume Glatt nei pressi di Opfikon (ZH).

Un 48enne aveva deciso di gettarsi nel corso d'acqua con gli amici nelle prime ore di domenica. A un certo punto, comunica la Cantonale di Zurigo, uno di loro era stato sorpreso dalle correnti. Lui si era quindi mosso per aiutarlo, rimanendo intrappolato in un mulinello.

Le indagini sull'esatta dinamica dell'incidente sono ancora in corso.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-25 18:26:51 | 91.208.130.85