lettore 20 Minuten
BERNA
28.06.2020 - 22:320

«Non c'era alcun disinfettante e quasi nessuna mascherina»

Una festa non autorizzata a Berna ha attirato centinaia di giovani tra sabato e domenica

Il party è durato quasi 21 ore e il rispetto delle misure legate al coronavirus, hanno raccontato alcuni testimoni, è stato pressoché nullo.

BERNA - Un enorme party non autorizzato, andato avanti per quasi un giorno intero, ha attirato centinaia di giovani questo fine settimana, sul cortile della Reithalle, a Berna. Con poco rispetto per le misure di sicurezza legate al coronavirus.

I festeggiamenti sono durati circa 21 ore, dalle 11 di sabato mattina alle 8 di domenica. Un lettore, che si trovava nelle vicinanze attorno all'una della scorsa notte, ha raccontato quanto visto a 20 Minuten: «C'era gente proveniente da tutta la regione. Tutti vicini. E nessuno, proprio nessuno, si preoccupava delle misure di sicurezza o del virus in generale».

Una giovane, che ha preso parte alla festa, ha confermato l'assenza di qualsiasi controllo. «Non è stato registrato alcun dato personale». Inoltre, «non era disponibile alcun dispositivo per disinfettare le mani e praticamente nessuno indossava una mascherina». La 24enne, che ha trascorso diverse ore alla festa, si è detta pentita della sua scelta: «Mi sono lasciata travolgere dal clima festivo. Ma quando mi sono svegliata questa mattina mi sono sentita in colpa».

La festa, come spiegato da un abitante del quartiere, si è conclusa infine attorno alle 8 di questa mattina con l'arrivo della polizia, che ha pure confiscato alcuni impianti audio dopo aver ricevuto un centinaio di lamentele.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-10 03:10:48 | 91.208.130.89