20 Minuten
SAN GALLO
22.04.2019 - 09:100

Trovata morta dopo una lite, il marito resta in carcere

La donna è deceduta venerdì a causa delle ferite riportate. Domenica il Ministero pubblico ha richiesto la detenzione preventiva dell'uomo

SAN GALLO - Un cittadino serbo di 66 anni, fermato venerdì, è stato posto in detenzione provvisoria domenica. La moglie era stata trovata priva di vita venerdì in un appartamento di San Gallo. La polizia cantonale ipotizza il reato di omicidio.

Stando ai primi risultati diffusi, sarebbe scoppiata una violenta lite nell’appartamento. La donna sarebbe poi morta poco dopo a causa delle ferite riportate. Ma sul posto non sono state trovate armi da fuoco.

Venerdì mattina era stato lo stesso marito a chiamare la polizia, dichiarando che sua moglie era ferita. Ma i soccorsi, giunti rapidamente nell’appartamento, non avevano potuto fare altro che constatare il decesso della donna.

Al momento la polizia non ha rilasciato ulteriori informazioni.

Il Ministero pubblico ha richiesto domenica la detenzione preventiva del marito.


YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-09 14:20:07 | 91.208.130.85