Immobili
Veicoli

SVIZZERAEcco i nuovi salari minimi del settore alberghiero

23.09.22 - 09:28
Decisi dopo una trattativa fra sindacati e associazioni, tengono conto del rincaro con un bonus (ma non per tutti)
20 minutes
Ecco i nuovi salari minimi del settore alberghiero
Decisi dopo una trattativa fra sindacati e associazioni, tengono conto del rincaro con un bonus (ma non per tutti)

BASILEA - Sono stati ritoccati verso l'alto i salarmi minimi del settore alberghiero in Svizzera per il 2023, lo conferma l'esito delle trattative annuali fra i sindacati e le associazioni di categoria. Lo conferma un comunicato stampa delle parti, diffuso in mattinata.

Durante il faccia a faccia - con da una parte Hotel & Gastro Union, Syna e Unia e dall'altra Gastrosuisse, Hotellerie Suisse e SCA - sono state confermati gli accordi presi, in linea di massima, già lo scorso giugno.

Le nuove retribuzioni terranno conto delle statistiche della Seco sul rincaro e, inoltre, aumenteranno da 10 a 40 franchi mensili. Unica eccezione a questo ulteriore incremento, la categoria di salario senza tirocinio professionale.

Si va quindi da un minimo di 3'582 franchi al mese (personale senza apprendistato) a 4'369 franchi (attestato federale di capacità) fino al salario massimo 5'108 franchi (personale con esame professionale). Per i praticanti, invece, è stato stabilito un salario minimo di 2'303 franchi.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA