20min/Marco Zangger
LUCERNA
18.10.2021 - 15:390

La navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni fatica a riprendersi

L'estate 2021 si è chiusa con un +30% rispetto al 2020. Ma risulta ancora in flessione nel confronto con il pre-crisi

LUCERNA - La navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni si sta riprendendo dalla crisi del coronavirus, ma i numeri del 2019 sono ancora lontani.

Nella stagione estiva 2021, che si è chiusa ieri, i passeggeri sono aumentati del 30% rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso, ma in confronto al periodo pre-Covid risulta ancora una flessione del 40%, ha spiegato a Keystone-ATS Raffael Grütter, responsabile marketing di Schifffahrtsgesellschaft Vierwaldstättersee (SGV), la società anonima che gestisce i battelli sul quarto specchio d'acqua più grande della Svizzera.

A causa del coronavirus hanno continuato a mancare i turisti internazionali che fanno una gita sul lago anche in caso di maltempo: l'affluenza ha quindi risentito della meteo più di quanto avvenisse prima. Le inondazioni d luglio hanno inoltre imposto uno stop alla navigazione durato nove giorni. Settembre e ottobre invece si sono rivelati positivi, ha indicato Grütter.

Visto il calo della domanda la SGV ha ottimizzato il suo orario estivo. Ma anche nel corrente inverno 2021/22 molleranno gli ormeggi meno battelli che negli anni scorsi. Per le maestranze il lavoro ridotto continuerà a essere un tema.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-07 06:54:28 | 91.208.130.85