Cerca e trova immobili

GIURAIl papà di Nez Rouge è morto

08.10.21 - 09:23
Medico cantonale del canton Giura per oltre un trentennio, Jean-Luc Baierlé è spirato all'età di 71 anni.
Keystone
Il fondatore di Nez Rouge (in mezzo) asdasd dsa in una foto del 1997.
Il fondatore di Nez Rouge (in mezzo) asdasd dsa in una foto del 1997.
Fonte ats
Il papà di Nez Rouge è morto
Medico cantonale del canton Giura per oltre un trentennio, Jean-Luc Baierlé è spirato all'età di 71 anni.
Nel 1990 aveva importato dal Canada l'idea di Nez Rouge.

PORRENTRUY - Il fondatore di Nez Rouge in Svizzera è morto. Jean-Luc Baierlé, medico cantonale giurassiano per oltre 30 anni, aveva 71 anni, riferisce un annuncio mortuario pubblicato oggi nel Quotidien Jurasien.

Jean-Luc Baierlé nel 1990 aveva «importato» dal Quebec (Canada), l'idea di "Naso Rosso", associazione di volontari che nel periodo di fine anno riaccompagnano a casa le persone che non se la sentono di guidare perché troppo stanche, che hanno bevuto in eccesso, o che hanno assunto droghe o medicinali.

L'operazione ha avuto i suoi esordi a Porrentruy, nel canton Giura e poi ha "colonizzato" tutto il Paese. La federazione svizzera conta attualmente 24 sezioni regionali, di cui una Ticino e una nel canton Grigioni.

NOTIZIE PIÙ LETTE