Immobili
Veicoli

SVIZZERALavoratori insoddisfatti della retribuzione: sono oltre uno su quattro

02.09.21 - 08:13
Per cambiare lavoro l'aumento deve essere superiore al 10%.
Depositphotos (AntonioGuillemF)
Fonte Ats Awp
Lavoratori insoddisfatti della retribuzione: sono oltre uno su quattro
Per cambiare lavoro l'aumento deve essere superiore al 10%.
Il sondaggio di Indeed mette in rilievo l'importanza di essere pagati "equamente" rispetto al resto dell'organico.

ZURIGO - Oltre un lavoratore su quattro in Svizzera non è soddisfatto della retribuzione. Tuttavia, secondo un sondaggio del portale di offerte di lavoro Indeed, la stragrande maggioranza cambierebbe occupazione solo se lo stipendio aumentasse di più del 10%.

In media gli oltre 1000 intervistati considerano l'opzione di cambiare lavoro solo con un aumento del salario di almeno l'11%, secondo il sondaggio pubblicato oggi.

Una percentuale non trascurabile si aspetta una paga più consistente in caso di cambiamento di posto di lavoro. Il 22% ha indicato una fascia compresa tra il 21% e il 30% di stipendio in più, e un altro 17% prenderebbe in considerazione di cambiare lavoro solo se ricevesse un aumento di oltre il 31%.

L'importanza di una retribuzione equa - Il 27% degli intervistati si è detto insoddisfatto del proprio stipendio attuale. Ancora più importante viene giudicato il fatto di essere pagati "equamente" rispetto al resto dell'organico: il 92% degli intervistati ha manifestato questa opinione. «Una struttura salariale incoerente può portare a molto risentimento tra i dipendenti», indica Indeed.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA