keystone
BERNA
11.05.2021 - 16:060

Boeing in trattativa per il suo F/A-18 Block III Super Hornet

Il costruttore ha avanzato alcuni progetti di ricerca.

Alcuni di questi, però, prenderanno vita solo se la Confederazione sceglierà i suoi velivoli

BERNA - Il costruttore statunitense di aerei Boeing pianifica diversi progetti di ricerca in Svizzera, ma alcuni vedranno luce solo se la Confederazione sceglierà come nuovo velivolo da combattimento il suo F/A-18 Block III Super Hornet.

Per la precisione, l'azienda americana vuole intraprendere con partner elvetici undici progetti relativi a sistemi aerei senza equipaggio, si legge in un comunicato odierno. Se la Confederazione opterà per un altro jet militare, il partenariato non avrebbe le stesse dimensioni, ha spiegato all'agenzia AWP il portavoce Daniel Moszynski.

Boeing è già in contatto con diversi partner svizzeri, che potrebbero occuparsi di sviluppi tecnologici di vario genere nel contesto dell'aviazione, compresi sistemi legati al volo dei velivoli senza pilota.

I candidati per il nuovo aereo da combattimento delle Forze aeree elvetiche sono al momento quattro: gli statunitensi F-35 Lightning II della Lockheed Martin e F/A-18E/F Super Hornet della Boeing, il Rafale della francese Dassault e l'Eurofighter, realizzato da un consorzio europeo con sede in Germania.

Secondo quanto dichiarato recentemente dalla ministra della difesa Viola Amherd, tutti e tre i Paesi produttori rimasti in lizza sono interessati a una cooperazione più intensa con la Svizzera, in campo militare ma pure altrove. Il Consiglio federale si dovrebbe esprimere sul tema entro l'estate.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-14 02:30:13 | 91.208.130.85