20min/Matthias Spicher
SVIZZERA
27.04.2021 - 15:290

Il “Matrimonio per tutti” passerà dalle urne

Con 61'027 firme valide, è riuscito il referendum contro la modifica del codice civile votata dalle Camere

BERNA - Le firme erano state consegnate alla Cancelleria federale lo scorso 12 aprile da parte di tre differenti comitati. E sono 61'027 quelle valide. È pertanto riuscito il referendum contro il “Matrimonio per tutti”, come fanno sapere oggi i servizi della Confederazione. I cittadini saranno quindi chiamati a esprimersi sull'apertura dell'istituto del matrimonio alle coppie omosessuali.

I tre comitati avevano depositato complessivamente 69'392 firme contro la modifica del 18 dicembre 2020 del codice civile svizzero. La Cancelleria federale ha controllato le 62'241 sottoscrizioni corredate dell'attestazione del diritto di voto.

Il testo in questione era stato approvato dalle Camere federali durante la sessione dello scorso dicembre, al termine di un percorso iniziato sette anni fa dai Verdi liberali. La proposta in questione prevede anche la possibilità per le coppia lesbiche di accedere alla donazione di sperma. Un punto, questo, tra quelli che hanno spinto i comitati a lanciare la raccolta di firme.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 20:40:04 | 91.208.130.87