keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
+12
BERNA
23.01.2021 - 16:290
Aggiornamento : 21:14

Corona-scettici scacciati dalla polizia

Un centinaio di persone si è ritrovato su Piazza federale per protestare contro le misure imposte dal Governo.

La polizia bernese ha interrotto la manifestazione, fermando diversi agitatori. Per loro è pure scattata la denuncia.

BERNA - Un centinaio di persone si è riunito oggi pomeriggio nella piazza davanti al Palazzo federale a Berna per protestare contro le misure restrittive imposte dal governo per far fronte alla pandemia di coronavirus. La polizia cantonale bernese ha interrotto la manifestazione, mentre diverse persone che non hanno seguito le direttive degli agenti sono state fermate e denunciate.

I dimostranti - come quasi ogni weekend da diverso tempo- hanno risposto a un appello diffuso sui social media che chiedeva ai cittadini di manifestare per mettere fine «a tutte le misure infondate». Molte persone non indossavano la mascherina e per il mancato rispetto di alcune disposizioni - tra cui il divieto di assembramenti di oltre cinque persone nello spazio pubblico - la polizia ha deciso d'intervenire.

Gli agenti, tramite altoparlanti, hanno intimato ai presenti di lasciare la piazza. In seguito l'hanno circondata, controllando le persone ancora presenti. «Gran parte dei partecipanti al raduno ha lasciato Piazza federale dopo l'annuncio», ha indicato nel pomeriggio la polizia cantonale su Twitter. Alcuni partecipanti alla protesta sono inoltre stati seguiti dalle forze dell'ordine e controllati anche in altri punti della città.

 

keystone-sda.ch (PETER KLAUNZER)
Guarda tutte le 16 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-11 01:17:46 | 91.208.130.86