Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
BASILEA CITTÀ
47 min
Sono settanta gli asilanti contagiati a Basilea
Il focolaio è esploso la settimana scorsa. In seguito l'intera struttura era stata posta in quarantena.
SVIZZERA
2 ore
In arrivo nuove rotte per gli elicotteri
La Confederazione si impegna ad ampliare la rete, considerata «d'importanza nazionale»
BERNA
2 ore
«Se tutti ci vaccinassimo, si porrebbe fine alla pandemia in otto settimane»
Misure, varianti, vaccini e vacanze. Segui in diretta l'appunto con il consueto info point della Task Force scientifica
SVIZZERA
2 ore
In Svizzera oltre mille contagi
Sono 53 i pazienti ricoverati segnalati oggi. Il bollettino dell'UFSP
ARGOVIA
4 ore
Più aiuti del dovuto, ma non verrà espulsa
Una straniera non ha dichiarato un reddito di 3300 franchi all'aiuto sociale. Per il Tribunale federale è un caso lieve
TURGOVIA
4 ore
Faceva shopping online, usando nomi falsi
La polizia turgoviese ha avviato un procedimento penale nei confronti di un quarantaquattrenne
SVIZZERA
4 ore
Gli svizzeri si vogliono spostare producendo meno CO2
È quanto emerge da un sondaggio di Deloitte: si considera l'ambiente nella scelta del mezzo di trasporto
VALLESE
5 ore
Lupi nel mirino del Comune
A Hérémence le autorità comunali preparano i fucili, dopo l'uccisione di 35 pecore
FOTO
GRIGIONI
5 ore
Violento incendio alla stazione di Schiers
Il magazzino merci è stato completamente distrutto dalle fiamme divampate la scorsa notte.
BERNA
5 ore
Motociclista a 128 chilometri all'ora (sui sessanta)
Un trentunenne è incappato in un controllo della velocità nella località bernese di Rosshäusern
ZURIGO
5 ore
La caduta e la morte in ospedale
Una 66enne ciclista è deceduta ieri sera a causa delle gravissime ferite alla testa riportate nell'incidente di Buchs.
VALLESE
06.12.2020 - 18:180
Aggiornamento : 20:34

Assembramento per prendere la funivia: è polemica a Verbier

La foto scattata presso la stazione sciistica vallesana ha fatto il giro del web e provocato varie reazioni indignate.

I proprietari degli impianti: «Nuove misure già messe in atto». E anche Darbellay che era stato piuttosto critico fa dietrofront: «Lo scivolone è stato corretto, ora faccio appello alla responsabilità individuale».

SION - La foto di una funivia affollata in piena pandemia in una stazione sciistica vallesana ha suscitato numerose polemiche.

Il caso, riferisce LeNouvelliste, è nato da una foto che mostrava un folto gruppo di persone ammassate ieri all'ingresso della funivia della stazione sciistica di Verbier (VS). Il governo cantonale ha subito chiesto provvedimenti, che stamane sono stati adottati: rispetto dei segnali a terra, distanziamento e personale aggiuntivo.

Le immagini degli sciatori ammassati hanno fatto subito il giro dei social. «Il danno è stato fatto e non potevamo più correggere la situazione in quel momento», ha spiegato Laurent Vaucher, direttore di Téléverbier. Aggiungendo comunque che «questa mattina abbiamo messo in atto le misure che volevamo implementare durante la settimana. Abbiamo ancora qualche aggiustamento da fare, ma siamo pronti».

Il consigliere di Stato PPD Christophe Darbellay, che ieri aveva criticato duramente quanto stava accadendo, oggi ha accolto con favore la correzione di rotta dell'impianto di Verbier. «Lo scivolone è stato corretto, ora faccio appello alla responsabilità individuale perché tutto funzioni senza intoppi», ha detto.

Dal 22 dicembre in Svizzera l'apertura delle singole stazioni invernali sarà autorizzata dai cantoni solo se la situazione epidemiologica lo consentirà. I cantoni, inoltre, dovranno controllare le regole nei comprensori sciistici (obbligo di mascherina negli impianti di trasporto e distanziamento nelle file di attesa) e in caso di abusi ripetuti revocare l'autorizzazione.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Meck1970 7 mesi fa su tio
sui mezzi pubblici nessuna restrizione?
Luca 68 7 mesi fa su tio
cosa pensavano le autorità? e evidente che ci sono assemblamento nel attesa, le misure adottate sono solo una presa in giro, sono dal parere che gli è impianti devono restare chiusi, ma sé proprio vogliono aprire, che aprano ma senza prendere in giro la gente con misure inattuabi
pillola rossa 7 mesi fa su tio
Se tutti hanno la mascherina qual è il problema? Sui mezzi pubblici è la stessa cosa. E allora?
Um999 7 mesi fa su tio
Gli assembramenti e file ai supermercati non fanno notizia, la fai per prendere una funivia (perché vai a divertirti) e finisci in prima pagina come un criminale. Forse qualcosa non torna.
Duca72 7 mesi fa su tio
Alzarsi presto di domenica per andare al freddo in mezzo a un gregge di pecore rischiando di prendere il COVID o infettare è proprio intelligente!🤣 E poi parliamo male dei nostri vicini. Complimenti per la vostra responsabilità personale .
ceresade36@gmail.com 7 mesi fa su tio
Ah Che noveta !🤔Io vedo asembramenti tutti giorni
Don Quijote 7 mesi fa su tio
Gli indignati sono una costante del genere umano, nei secoli passati erano quelli che bruciavano gli eretici e gli oppositori alle loro credenze.
dan007 7 mesi fa su tio
C’è ne pas normal regrettable de voir cela en Suisse
dan007 7 mesi fa su tio
C’è ne pas normal regrettable de voir ceci en Suisse
Gnall 7 mesi fa su tio
Ma dai,tutti italiani pendolari della domenica??!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-03 16:30:32 | 91.208.130.86