deposit
SVIZZERA
25.10.2020 - 11:010

Gli informatici non sono poi così ricercati

A dirlo è uno studio della società di analisi X28 di Thalwil e del prof. George Sheldon.

BERNA - Gli informatici non sono così ricercati sul mercato del lavoro come spesso si suppone. Lo sostiene la NZZ am Sonntag sulla base di uno studio ancora inedito di George Sheldon, professore di economia dell'Università di Basilea.

Insieme alla società di analisi X28 di Thalwil (ZH), il ricercatore ha valutato circa 5 milioni di annunci di impiego pubblicati su internet in Svizzera tra il 2012 e il 2019. È emerso che il numero di posti di lavoro offerti online è effettivamente aumentato notevolmente ogni anno dal 2012; nello stesso periodo, tuttavia, la percentuale di annunci che richiedevano ai candidati di possedere particolari competenze informatiche è scesa dal 36% al 26%.

Neanche la durata della pubblicazione degli annunci fa credere che vi sia una particolare carenza di specialisti nel campo in esame: non vi sono infatti significative differenze nei tempi in cui sono attive le inserzioni di posti con o senza requisiti di competenze informatiche.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-11-29 11:08:00 | 91.208.130.87